Quando ci trasferiamo in una nuova località, in Italia o all’estero che sia, lo facciamo sempre per migliorare la nostra situazione, almeno è quello che speriamo quando ci spostiamo. Uno dei motivi principali alla base del volersi trasferire è quello di trovare lavoro, ma in verità anche l’occupazione lavorativa non è altro che uno degli aspetti che, insieme a tanti altri, ci portano ad essere felici o ad essere tristi. Per questo motivo, grazie all’aiuto della ricerca effettuata dalla HSBC, oggi vi parliamo delle 10 nazioni più felici del mondo. Andiamo a scoprire insieme da quali paesi sia composta la Top 10.

Le 10 nazioni più felici del mondoLe 10 nazioni più felici del mondo.

Come vi anticipavamo, questa statistica è stata stilata dopo una ricerca tenuta da HSBC chiamata HSBC’s Expat Explorer survey e condotta per capire in quali paesi un expat può trovare migliori condizioni di vita personale, professionale e stabilità economica. A rispondere alle varie domande sono stati degli stranieri che vivono da tempo in un’altra nazione.

 

Eccovi quindi le prime dieci posizioni:

10) Germania: Secondo le persone intervistate la Germania è una delle nazioni dove una coppia e una giovane famiglia hanno più possibilità per realizzare il loro sogno personale. L’ottimo rapporto fra gli stipendi ed il costo della vita rende la vita più semplice. Potete trovare le ultime offerte di lavoro in Germania (sempre aggiornate) qui di seguito: [neuvoo_jobroll co=de size=5]

 

9) Bahrain: La piccola nazione asiatica è considerata una delle economie più importanti del Golfo Persico. Come ben saprete la gran maggioranza dei fondi arriva dal settore del petrolio. Bisogna premettere che le persone che vivono in Bahrain e che hanno risposto a questo sondaggio sono tutte persone con un lavoro qualificato in quanto in questa nazione non è richiesto personale straniero per lavori non qualificati. Le persone interpellate hanno risposto che la loro Work Life Balance in questa nazione è decisamente migliore rispetto a quella che avevano nei loro rispettivi paesi. Per Work Life Balance (WLB) si intende il rapporto fra la vita personale e la vita professionale. Eccovi le ultime offerte di lavoro in Bahrain sempre aggiornate: {indeed job=All&co=bh&limit=10}

 

8) Thailandia: La Thailandia era apparsa anche in prima posizione nella classifica delle 10  migliori nazioni dove cercare lavoro nel 2015, ma ciò che fa entrare questa nazione nella Top 10 anche di questa classifica, non è soltanto il numero di offerte di lavoro a disposizione, ma anche quanto gli stranieri si sentano soddisfatti della propria posizione lavorativa, almeno in base a ciò che gli stranieri intervistati in Thailandia hanno risposto.

 

7) Russia: La presenza della Russia in questa classifica, almeno a nostra parere, è alquanto sorprendete. Eppure in Russia, secondo gli stranieri che ci vivono e che sono stati interpellati, riescono ad avere una vita sociale più attiva di quella che avevano nelle loro rispettive nazioni, si sentono più soddisfatti delle loro posizioni lavorative e si godono anche l’integrazione con la cultura locale. Che dire? Di sicuro la loro felicità non viene intaccata dal clima…

 

6) Francia: La Francia si classica in sesta posizione, ma a dire la verità non si classifica nelle primissime posizioni in nessuna delle domande sottoposte agli intervistati. Quindi la sua posizione è dovuta dal fatto che in nessuna delle domande ha ricevuto un punteggio basso. I punti che più vengono apprezzati dagli stranieri sono una buona Work Life Balance e la possibilità di vivere al meglio la vita di coppia.

 

5) Australia: Se la presenza di qualche nazione vi lascia stupiti, quella dell’Australia di sicuro non sorprenderà nessuno. Bisogna però fare una premessa, gli stranieri intervistati sono  persone che si sono trasferite stabilmente per motivi di lavoro e non sono in possesso del visto temporaneo (Working Holiday VISA). Ciò vuol dire che tutti coloro che hanno risposto al questionario hanno una buona posizione lavorativa. Le risposte più significative sono quelle per quanto riguarda la qualità del vita in generale ed il fatto che riescono a condurre una vita più salutare rispetto a quella che conducevano nella loro nazione d’origine. In QUESTO LINK possiamo trovare le ultime offerte di lavoro in Australia sempre aggiornate.

 

4) Svezia: La Svezia è sicuramente la nazione con la qualità della vita più alta dell’area scandinava. Gli stranieri hanno risposto positivamente alle domande sulla qualità della vita, sulla Work Life Balance e sul fatto che in questa nazione è più facile costruirsi una vita di coppia.

 

3) Messico: Gli stranieri che attualmente vivono in Messico sono entusiasti della loro vita sociale e di come il loro livello di felicità si sia notevolmente innalzato da quando si sono trasferiti in questa nazione. Ciò che sicuramente abbassa il livello medio è la non ottima situazione lavorativa, ma il Messico è una nazione enorme, per cui bisogna anche valutare in quale zona ci troviamo.

 

2) Nuova Zelanda: Discorso molto simile a quello fatto precedentemente per l’Australia. La Nuova Zelanda ottiene degli ottimi punteggi per le domande sulla Work Life Balance, sulla qualità della vita in generale, sullo stile di vita salutare e sul fatto che le persone si sentono molto più soddisfatte nel loro lavoro attuale. In QUESTO LINK potete trovare le ultime offerte di lavoro in Nuova Zelanda.

 

1) Spagna: La classifica delle 10 nazioni più felici al mondo è guidata dalla Spagna! La nazione iberica seppur non possa offrire molto sotto l’aspetto lavorativo è considerata una delle migliori nazioni per quanto riguarda la vita sociale e culturale ed in generale la qualità della vita viene considerata ottima.  Volete venire a vivere a Valencia? Allora guardate questo interessante progetto: CLICCA QUI.