In questo articolo troverete la guida completa per capire come funziona il Working Holiday Visa in Australianel 2024.

 

Partiamo dalle basi:

Cos’è il Working Holiday Visa?

Il Working Holiday VISA (comunemente chiamato con l’acronimo WHV) è un visto che ti permette di vivere e lavorare regolarmente per un anno intero in Australia. Come il nome stesso del visto dice, offre la possibilità di lavorare e scoprire la nazione australiana. In questo articolo esamineremo dettagliatamente come funziona questo speciale visto, i requisiti necessari e cosa aspettarsi durante l’avventura in Australia.

Chi può richiedere il WHV australiano?

Prima di rispondere a questo domande dobbiamo fare una premessa. Le informazioni che troverete in questo articolo valgono per i cittadini in possesso di valido passaporto italiano. Tutti coloro che sono in possesso di un passaporto di un’altra nazionalità dovranno cercare le informazioni relative alla propria nazione in quanto potrebbero variare.

Fatta questa premessa, andiamo a vedere chi ha il diritto di poter richiedere il Working Holiday VISA in Australia. Il WHV può essere richiesto dai cittadini italiani che hanno questi requisiti:

  • non hanno ancora compiuto i 36 di età
  • sono in possesso di un valido passaporto che non scada entro un anno
  • hanno la fedina penale pulita
  • non hanno già usufruito di un WHV (almeno che durante il primo WHV non abbiano lavorato per almeno 90 giorni nelle farm o lavori equiparabili)

Durata e condizioni del WHV

Il Working Holiday Visa ha una durata standard di 12 mesi, ma è possibile estenderlo fino a 24 mesi in determinate circostanze. Durante il periodo di validità, i titolari del visto possono lavorare per lo stesso datore di lavoro per un massimo di 6 mesi. Ciò offre una flessibilità eccezionale per esplorare il paese e vivere diverse esperienze lavorative.

Lavorare in Australia con il Working Holiday Visa

Questo tipo vi permette di lavorare full time in Australia. Nel nostro sito potete trovare tutte le ultime offerte di lavoro in Australia grazie alla sezione apposita che abbiamo appositamente creato.

Come richiedere il Working Holiday VISA?

Una volta che siete sicuri di avere tutti i requisiti elencati nel punto “Chi può richidere il WHV australiano?”, dovete accedere alla pagina https://immi.homeaffairs.gov.au/visas/getting-a-visa/visa-listing/work-holiday-417  e seguire tutte le indicazioni riportate. Se avete difficoltà a compilare la richiesta del vostro visto, potete anche prendere in considerazione di farvi aiutare dagli esperti che collaborano con noi. Vi basterà inviare un’email all’indirizzo admin@viviallestero.com con oggetto “Aiuto per richiedere il WHV” e nel corpo inserire il vostro nome, cognome, data di nascita e mese in cui vorreste partire per l’Australia.

Clicca qui Fatti aiutare a trasferirti con il partner all'estero

Quanto tempo passa prima di ottenere il visto WHV e quanto tempo ho per entrare in Australia?

Generalmente il visto viene rilasciato 24/48 ore dopo averne fatto richiesta e vi verrà inviato via email all’indirizzo che avrete inserito nel form. Dal giorno in cui riceverete il visto avrete 12 mesi di tempo per fare ingresso in Australia e, dal giorno in cui entrerete in Australia, partiranno i 12 mesi di validità del vostro Working Holiday VISA australiano.

Il Working Holiday VISA è valido per tutta la nazione australiana?

Assolutamente sì. Con questo visto potrete trasferirvi a Sydney, trovare lavoro a Melbourne, cercare opportunità lavorative a Brisbane, trasferirvi a Perth, in Gold Coast e anche in tutte le piccole cittadine del territorio australiano.

Esistono dei lati negativi del Working Holiday VISA?

Sì, sicuramente possiamo trovare dei lati negativi del Working Holiday VISA. A nostro avviso il principale è quello che chi possidede il WHV non può lavorare per più di 6 mesi per lo stesso datore di lavoro. Comunque sia, potete leggere il nostro punto di vista su tuttigli aspetti negativi del WHV nel nostro articolo apposito dal titolo “I lati negativi del Working Holiday VISA“.