In questa pagina parleremo dei lavori a Malaga con stipendio superiore a 50.000€ annui, studieremo il mercato del lavoro della principale città della Costa del Sol e vi forniremo la lista dei profili più ricercati. Abbiamo già descritto più volte la Costa del Sol e la sua “capitale” e per maggiori informazioni non perdetevi “Trasferirsi a Malaga” la nostra guida sulla città.

Eccovi le ultime offerte di lavoro con stipendio sopra ai 50.000 euro nella città di Malaga:

Il mercato del lavoro a Malaga

L’economia di Malaga va bene, secondo gli ultimi studi; quello degli Analisti Economici dell’Andalusia, appartenenti al gruppo di studio Unicaja, ha recentemente stimato la crescita attesa del suo Pil nel 2023 al 3%, contro il 2% calcolato per la media andalusa e il 2,3% per la Spagna. Málaga guida la crescita economica della regione nel 2023, superando quella prevista di Siviglia (2,4%), Granada e Cadice (2%), Almería (1,8%), Córdoba (1%), Huelva (0,5%) e Jaén (0,1%). ). L’evoluzione di Malaga è così positiva che alcuni la descrivono come un’oasi, viste le difficoltà economiche che si stanno diffondendo in Spagna e in Europa. Quali sono le chiavi di questo successo? Innanzitutto il turismo. L’anno scorso Malaga ha battuto il suo record storico di turisti: 14 milioni, un milione in più rispetto al 2019, anno del record precedente. Con loro è arrivato anche il record storico delle entrate turistiche: 19.137 milioni, 5 miliardi in più rispetto a prima della pandemia.

Seconda grande chiave: le esportazioni. Nel 2023, Málaga ha superato il suo record e ha raggiunto i 3.222 milioni di euro. È stata la provincia andalusa a crescere di più in questo capitolo e lo ha fatto in gran parte grazie al suo settore più forte: l’agroalimentare. Francia, Italia e Portogallo sono i suoi mercati principali.

Il terzo pilastro è stata la forza tecnologica, con il reclutamento e la creazione di imprese nel parco tecnologico di Malaga e nella provincia. All’inizio dello scorso anno erano 72 le imprese internazionali stabilite nella capitale negli ultimi quattro anni. 39 di questi erano legati al settore tecnologico. Il centro di sicurezza informatica di Google, installato alla fine dello scorso anno, è stata la pietra miliare più recente.

Non dimenticate che per poter lavorare a Malaga, come in tutto il resto della Spagna, avrete bisogno del documento NIE (se non sapete cosa sia, potete leggere il nostro articolo dove vi spieghiamo tutto ciò che dovete sapere sul Número de identidad de Extranjero). Se avete bisogno di richiedere il NIE nella città malagueña, potete consultare la nostra guida su come ottenere il NIE a Malaga.

I settori più favorevoli 

Come abbiamo visto nel paragrafo precedente, il turismo è senza dubbio uno dei pilastri principali dell’economia malagueña. Grazie al suo clima mite, alle spiagge dorate e al ricco patrimonio storico e culturale, Malaga attira milioni di visitatori ogni anno. La città offre attrazioni come l’Alcazaba, il Teatro Romano e il Museo Picasso, che rendono l’esperienza turistica unica e variegata. Il settore alberghiero e della ristorazione beneficia enormemente di questo flusso costante di turisti, contribuendo significativamente all’occupazione locale. Le esportazioni agroalimentari rappresentano un altro settore chiave. Malaga è famosa per i suoi prodotti agricoli di alta qualità, tra cui olio d’oliva, vino, frutta e ortaggi. Questi prodotti non solo soddisfano il mercato interno, ma vengono anche esportati in tutto il mondo, rafforzando l’economia locale e promuovendo la gastronomia malagueña a livello internazionale. Infine, il settore tecnologico sta emergendo rapidamente come un importante motore economico. Grazie a iniziative come il Parco Tecnologico dell’Andalusia (PTA), Malaga sta diventando un hub per l’innovazione e lo sviluppo tecnologico. Numerose startup e aziende tecnologiche si stanno insediando nella regione, attratte dalle infrastrutture avanzate e dal talento locale, contribuendo a diversificare e modernizzare l’economia della città.

Non perderti tutte le offerte di lavoro per Italiani a Malaga potresti trovare quella più adatta a te e trasferirti in questo paradiso.

Consulenza Spagna

I profili più richiesti e pagati

Negli ultimi anni, Malaga è emersa come una delle città più dinamiche e attrattive per il mercato del lavoro in Spagna. Questo sviluppo è stato alimentato dalla crescita del settore tecnologico e dall’arrivo di numerose aziende internazionali, che hanno creato nuove opportunità professionali. Tra i profili più richiesti e meglio remunerati, spiccano quelli legati al settore IT, con una forte domanda di sviluppatori software, ingegneri informatici e specialisti in cybersecurity. Le competenze in programmazione, analisi dei dati e gestione di sistemi informatici sono particolarmente apprezzate, con stipendi che possono superare i 50.000 euro annui.

Un altro settore in crescita è quello del marketing digitale. Esperti in SEO, SEM, gestione dei social media e analisi delle performance sono figure chiave per le aziende che vogliono consolidare la propria presenza online e raggiungere un pubblico più ampio. Anche in questo caso, le retribuzioni sono competitive, soprattutto per coloro che possiedono una solida esperienza e certificazioni riconosciute. Non va dimenticato il settore turistico, da sempre pilastro dell’economia locale. Posizioni come manager di hotel, esperti di turismo sostenibile e consulenti di viaggio continuano a essere molto richieste, con stipendi che riflettono la crescente importanza di offrire esperienze uniche e di alta qualità ai visitatori.