Molti di voi ci chiedono o comunque desidererebbero trasferirsi in Spagna già con un lavoro, ovvero trovare un lavoro dall’Italia e trasferirsi di conseguenza nella località spagnola prescelta. Spesso però non è così facile se non quasi impossibile. I datori di lavoro spagnoli, per questioni sia di praticitá che legali, preferiscono assumere personale già in possesso della documentazione necessaria per lavorare in Spagna. Stiamo parlando dell’ormai famosissimo NIE e anche dell’iscrizione all’agenzia delle entrate spagnola (Agencia Tributaria) per mezzo dell’affiliazione alla Seguridad Social. Abbiamo spesso raccontato nei nostri articoli cosa sia il NIE e come ottenerlo e nella nostra guida “Trasferirsi in Spagna” ci sono capitoli particolarmente dedicati a questo tema. In questo articolo invece abbiamo cercato di riassumere quali sono i 3 modi per trovare lavoro in Spagna dall’Italia.

Spagna dove
Testimonianza Mery

1.Cercare Lavori Stagionali nelle isole con piú turismo

Come abbiamo spiegato precedentemente i datori di lavoro spagnoli preferiscono assumere personale straniero già residente in Spagna. Ci sono però alcune eccezioni come per esempio quella legata ai lavori stagionali e specialmente a lavori stagionali in isole che durante l’anno non sono molto diciamo “vissute”, ovvero che i residenti sono principalmente locali o impiegati in mestieri che non dipendono per nulla dal turismo. Le isole a cui ci riferiamo sono principalmente Ibiza, Formentera e MInorca. Queste isole sono note per il loro afflusso di lavoratori stagionali durante la stagione estiva, quando il turismo raggiunge il suo picco massimo e molte strutture hanno bisogno di personale aggiuntivo. Una delle peculiarità di queste destinazioni è che la maggior parte degli abitanti è composta da residenti permanenti, il che significa che molte posizioni di lavoro sono disponibili solo per la stagione e richiedono candidati provenienti da altre regioni. Quando cerchi lavoro stagionale in queste isole, è importante considerare alcuni aspetti chiave per garantire una buona esperienza. Oltre allo stipendio, molti datori di lavoro offrono anche alloggio ai dipendenti stagionali. Questo è un vantaggio significativo, poiché può aiutarti a ridurre i costi e a facilitare il tuo trasferimento temporaneo in Spagna. Inoltre, le aziende che assumono lavoratori stranieri di solito forniscono assistenza nella gestione della documentazione necessaria per lavorare legalmente in Spagna. Questo può includere l’assistenza nella richiesta del NIE (Numero de Identidad de Extranjero), il documento essenziale per i lavoratori stranieri che desiderano lavorare legalmente nel paese. Per massimizzare le tue possibilità di successo nella ricerca di un lavoro stagionale a Ibiza, Formentera o Minorca, assicurati di mantenerti informato sulle opportunità disponibili e di preparare una solida candidatura. Per questo puoi dare un’occhiata alle offerte di lavoro di lavoro a Formentera, Ibiza, Maiorca e Minorca o chiederci una consulenza per trasferirsi all’estero, saremo lieti di aiutarti.

Quindi con un alloggio fornito e l’assistenza per la documentazione legale, puoi concentrarti sul goderti l’esperienza e fare un’esperienza di lavoro indimenticabile in uno dei luoghi più affascinanti del Mediterraneo. Una volta in Spagna e con la documentazione, rimanere nella Nazione sarà ovviamente piú semplice!

Consulenza Spagna

2.Possedere qualifiche professionali specifiche e molto settoriali

Trovare lavoro dall’Italia può essere fattibile per professionisti altamente qualificati in settori particolari come autisti con varie patenti, ingegneri specializzati e chef italiani di grande esperienza e nome. Questi individui vantano competenze specializzate e un livello di esperienza che li rende appetibili sul mercato globale del lavoro.

Per esempio, autisti con una vasta gamma di patenti, come quelle per veicoli pesanti, trasporto pubblico o veicoli speciali, hanno opportunità all’estero, specialmente in paesi dove le competenze di guida avanzate sono richieste. Le competenze di ingegneri altamente specializzati, ad esempio nell’ambito dell‘ingegneria biomedica, dell’informatica o dell’ingegneria civile con particolare esperienza in progetti internazionali, sono richieste in tutto il mondo per ruoli tecnici di alto livello.

Similmente, gli chef italiani con una vasta esperienza e un nome riconosciuto nel settore culinario possono trovare opportunità internazionali presso ristoranti di alta cucina, resort di lusso o come consulenti gastronomici. La richiesta di autisti specializzati, ingegneri esperti e chef di talento si estende oltre i confini nazionali, poiché le loro competenze sono altamente valorizzate in contesti globali.

Tuttavia, la ricerca di lavoro internazionale richiede anche una buona conoscenza delle normative e delle procedure di lavoro nel paese di destinazione. È importante che i professionisti interessati ad esplorare opportunità all’estero siano informati sui requisiti legali, sui visti di lavoro e sulle normative fiscali del paese in cui intendono stabilirsi. In alcuni casi, potrebbe essere necessaria la validazione delle qualifiche professionali o la conoscenza di una lingua straniera, a seconda del settore e del paese di destinazione. Per questo argomento potete leggere la nostra guida sull’omologazione dei titoli in Spagna e per verificare il vostro livello di conoscenza della lingua potete eseguire il nostro test di spagnolodivertente e gratuito.

Gli individui altamente qualificati dovrebbero inoltre investire nel networking internazionale, partecipando a conferenze, fiere del lavoro settoriali o collegandosi con professionisti del settore all’estero tramite piattaforme online. Questo può aiutare a creare contatti utili e ad accedere a opportunità di lavoro non pubblicizzate.

Infine, trovare lavoro all’estero richiede determinazione e flessibilità. Essere aperti a nuove esperienze e disposti a adattarsi a un ambiente di lavoro e a una cultura diversa possono favorire il successo nel cercare impiego al di fuori dell’Italia.

Seguici su Tiktok

3.Il sito internet Workaway 

Workaway.info, conosciuto semplicemente come Workaway, è il sito di job sharing più grande e conosciuto ed è operativo da 20 anni. Nel caso non sapessi cos’è uno scambio di lavoro, si tratta di un’attività in cui i volontari offrono il proprio tempo e le proprie conoscenze in cambio di alloggio gratuito e altri vantaggi.Un sito di scambio di lavoro come Workaway offre posizioni di volontariato in tutto il mondo con host che pubblicano posizioni di scambio di lavoro in ostelli, fattorie, case private, organizzazioni non governative… quasi ovunque tu possa immaginare.Esistono anche opportunità di pet sitting e house sitting, quindi se vuoi viaggiare e lavorare allo stesso tempo, le borse di lavoro sono un ottimo modo per ottenere un alloggio gratuito in cambio del lavoro fuori casa.Workaway.info offre posizioni di volontariato in tutto il mondo in 170 paesi, tra cui Stati Uniti, Europa, Regno Unito, Canada, Sud America, Asia, Africa e molti altri, dandoti più libertà di viaggiare e fare volontariato all’estero gratuitamente. Ma come funziona Workaway? Su Workaway, gli host che cercano volontari che li aiutino con la loro attività o progetto pubblicano offerte di volontariato e tu puoi cercare tutte le offerte disponibili nel luogo in cui vuoi andare o nella zona in cui ti piacerebbe lavorare. Se vuoi comunicare con gli host e organizzare il tuo volontariato con loro, devi diventare un membro verificato. Una volta pagata la quota Workaway e diventato membro verificato, potrai accedere alla piattaforma e contattare tutti gli host che desideri.Workaway ha più della metà dei suoi 50.000 host in Europa, quindi se hai intenzione di fare uno scambio di lavoro in Spagna questo è un buon punto di partenza e considerando le dimensioni del sito, Workaway avrà posti quasi ovunque tu voglia. Il prezzo di Workaway è di $ 49 USD all’anno per un abbonamento individuale o $ 59 USD per un abbonamento di coppia o congiunto. Se viaggi in famiglia, ora puoi aggiungere alla tua adesione anche i minori di 18 anni (sia in caso di adesione individuale che di adesione congiunta) e cercare alloggio presso una famiglia. Questo ti darà meno opzioni, dato che molti host non dispongono di alloggi adatti ai bambini, ma può essere un modo utile per risparmiare denaro viaggiando con la famiglia. Quindi, in generale questo sito potrebbe fare al caso tuo per rimanere in italia e scegliere di spostarsi solo dopo aver trovato un accordo con un host. 

Tr a Valencia con la famiglia MFEE Bannerino

Conclusioni

In questo articolo abbiamo dunque cercato di offrire una panoramica di tre modi principali per cercare lavoro in Spagna dall’Italia. I lettori sono incoraggiati a considerare opzioni come cercare lavori stagionali nelle isole turistiche, possedere qualifiche professionali specifiche e settoriali, o esplorare opportunità tramite siti come Workaway.info.

Tuttavia, l’articolo sottolinea che per molti datori di lavoro spagnoli, assumere personale dall’estero può essere complicato a causa delle questioni pratiche e legali legate alla documentazione. Le isole come Ibiza, Formentera e Minorca offrono lavori stagionali durante la stagione turistica estiva, con alcuni datori di lavoro che forniscono anche assistenza per ottenere la documentazione necessaria, come il NIE. Per i professionisti altamente qualificati con competenze specializzate, ci sono opportunità internazionali, specialmente in settori come guida specializzata, ingegneria avanzata e alta cucina. Tuttavia, trovare lavoro all’estero richiede una buona conoscenza delle normative locali e delle procedure di lavoro oltre che della lingua locale.

Infine, Workaway.info è presentato come un sito per trovare opportunità di volontariato in cambio di alloggio, una soluzione per coloro che desiderano viaggiare e lavorare contemporaneamente. Il costo annuale per accedere a Workaway è citato come 49$ per un abbonamento individuale. In sintesi, l’articolo sottolinea l’importanza di esplorare diverse opzioni e prepararsi adeguatamente per affrontare le sfide associate alla ricerca di lavoro in Spagna dall’Italia.