Avete preso la decisone di andare a vivere nella bellissima città catalana e siete alla ricerca di consigli per trasferirsi a Barcellona? Tranquilli, noi di Viviallestero.com abbiamo scritto questo articolo appositamente per chi come voi è in procinto di fare il grande il passo verso la città di Gaudì. Andiamo a leggere tutti i consigli che diamo a chi si vuole trasferire a Barcellona!

Consigli per trasferirsi a Barcellona: iniziare con il piede giusto!

Consulenza Spagna

Prima di darvi dei consigli utili per trasferirsi a Barcellona, vi ricordiamo che Viviallestero.com ha un servizio apposito di consulenza, atto proprio ad aiutare tutti coloro che vogliono andare a vivere a Barcellona.

Detto questo, andiamo a vedere quali sono gli aspetti da tenere in considerazione per organizzare al meglio il nostro trasferimento nella capitale catalana. Prima di tutto dovete sapere che alcune situazioni nella città di Barcellona sono cambiate negli ultimi anni, per cui i passi che dovrete fare saranno molto probabilmente diversi da quelli che avevano fatto le persone trasferite 5 o più anni fa.

I tre aspetti fondamentali da organizzare per organizzare al meglio il trasferimento a Barcellona sono l’alloggio, il lavoro e il NIE, dove questi ultimi due sono strettamente collegati.

Trovare alloggio a Barcellona

Innanzitutto, vi serve un posto dove vivere! Barcellona è la città più cara di Spagna per prendere una stanza o una casa in affitto, come ne parla anche Stefano Piergiovanni sul suo video. Oltre ad essere molto cara, è anche difficile trovare delle soluzioni disponibili. Sicuramente trovare una stanza in affitto è più facile che trovare una casa intera, ma comunque sia il numero delle disponibilità non è alto. Il sito che più vi consigliamo è Idealista, dove vi basterà inserire come filtri la tipologia dell’immobile che state cercando, la zona e altri fattori tipo il budget che avete. Oltre a Idealista vi consigliamo anche di utilizzare Fotocasa e Milanuncios, però fate bene attenzione agli annunci che trovate su quest’ultimo, potrebbero essere delle truffe, per cui vi conviene sempre andare a visitare la stanza o la casa prima di effettuare qualsiasi sorta di pagamento.

Prendere il NIE a Barcellona

Vi sembrerà assurdo, ma la richiesta del documento NIE (se non sapete cosa sia e cosa serva potete leggere la nostra guida sul NIE) varia totalmente in base alla città dove lo state richiedendo e, purtroppo, Barcellona è una delle città dove è più difficile ottenere il NIE. L’espressione che sempre utilizziamo per spiegare la situazione NIE a Barcellona è: un cane che si morde la coda. Infatti in parole povere per poter lavorare vi servirà il NIE, ma per poter richiedere il NIE a Barcellona vi verrà richiesto di avere già un contratto di lavoro.

Per cui per poter ottenere il NIE nella città di Barcellona dovete trovare prima un datore di lavoro disposto a farvi una sorta di precontratto. Una volta che siete in possesso del precontratto di lavoro potete prenotare un appuntamento (Cita Previa de Extranjeria) attraverso questo sito: https://sede.administracionespublicas.gob.es/.

Trovare lavoro a Barcellona

Come vi dicevamo, NIE e trovare lavoro a Barcellona vanno di pari passo. Ovviamente se arrivate nella capitale catalana che siete già in possesso del NIE, vi risparmiate tante problematiche (ad esempio, avete visto il nostro servizio per ottenere facilmente il NIE a Valencia?).

Uno dei lati positivi del vivere a Barcellona ai giorni d’oggi è che la città catalana sta offrendo tante opportunità lavorative in vari settori. Sul nostro sito Viviallestero.com potete trovare diverse pagine con tante opportunità lavorative come ad esempio le offerte di lavoro nelle caffetterie, le offerte di lavoro per infermieri (ricordatevi che prima dovete omologare il titolo), le offerte di lavoro come commessi e commesse nei negozi, offerte di lavoro nel settore del fitness e tutte le offerte di lavoro per italiani a Barcellona.

Oltre a Viviallestero.com potete utilizzare altri siti che vi possono aiutare nella ricerca di un lavoro nella città di Barcellona come Infojobs, Randstad, JobToday (specifico per chi vuole lavorare nel settore dell’hosteleria) e anche il più classico Linkedin.

Seguici su Tiktok