In questa pagina troverete tante offerte di lavoro per infermieri a Barcellona, la città catalana è stata testimone delle prime manifestazioni di protesta degli infermieri a causa delle limitate prospettive di crescita nel settore. Oggi, Barcellona è il palcoscenico di una nuova era per la professione infermieristica.

Consulenza Spagna

Ecco le ultime offerte di lavoro per infermieri a Barcellona:

La nuova prospettiva nel 2024

Nell’attuale panorama sanitario, la storica categoria degli infermieri spesso incontra limitazioni nell’accesso ai ruoli di responsabilità, situazione destinata a cambiare con l’atteso aggiornamento normativo del 2024. Tale revisione consentirà agli infermieri di assumere incarichi più rilevanti, secondo gestione degli ambulatori, sottolineando il crescente livello di responsabilità che stanno già abbracciando. La nuova categoria, oltre a conferire maggior prestigio, garantisce anche un notevole incremento economico. Ciò è particolarmente rilevante se si considera lo stipendio considerato precario, che contribuisce alla fuga di molte professioni del settore infermieristico.

“Il nostro impegno crescente merita ricche conoscenze, sia dal punto di vista professionale che economico”, afferma il vicepresidente. La situazione, con il 46% degli infermieri che contempla l’idea di abbandonare la professione, pone l’accento sulla necessità di migliorare le condizioni economiche e il benessere psicologico degli operatori sanitari.

Il previsto aumento degli stipendi, stimato dal consigliere catalano tra i 400 e i 600 euro al mese, rappresenta un passo significativo verso il rafforzamento e il miglioramento della professione infermieristica. Tuttavia, rimane aperta la questione dell’entità definitiva dell’aumento, un aspetto che sarà chiarito nel nuovo quadro normativo.

Oltre a migliorare le condizioni economiche, la nuova categoria mira a conferire maggiore visibilità alla professionalità infermieristica. Lontano dall’essere considerati semplicemente assistenti medici, gli infermieri aspirano a essere riconosciuti come professionisti sanitari a pieno titolo. La revisione del 2024 si preannuncia quindi come un passo fondamentale verso l‘evoluzione e il riconoscimento della professione infermieristica. 

Seguici su Instagram

I requisiti per lavorare come infermiere in Spagna

Per poter lavorare come infermiere in Spagna, la prima cosa di cui hai bisogno è ottenere una Laurea in Infermieristica. È un titolo universitario ufficiale, quindi le forme di accesso più comuni sono:

  • Avere una laurea e aver superato l’esame di ammissione all’università (EBAU)
  • Possedere un titolo di Formazione Professionale in ambito sanitario
  • Superare il test di ammissione all’università per chi ha più di 25 anni.

Questi studi durano quattro anni, e durante questo periodo riceverai una formazione generale in infermieristica, che copre aspetti quali anatomia, farmacologia, microbiologia, nutrizione, pratica clinica… Dopo aver studiato i contenuti più teorici dovrai svolgere un periodo di stage esterni. Sarà allora che inizierai a vivere in prima persona la vita quotidiana della professione infermieristica.

Anche se tecnicamente con la Laurea in Infermieristica sei già abilitato a lavorare, la realtà non è così semplice. Ogni anno migliaia di infermieri lasciano le aule in cerca di lavoro. Quindi, se non hai qualcosa in più da offrire nel tuo curriculum, niente ti garantisce di trovare un lavoro. E tanto meno un posto a tempo indeterminato, obiettivo di quasi tutti gli infermieri. Ma cos’è quell’extra di cui hai bisogno? Molto semplice: una specializzazione. Specializzarsi in un settore specifico ti permetterà di:

  • Ottenere più punti negli esami e nelle bacheche di lavoro
  • Differenziarti dagli altri infermieri che hanno solo la laurea
  • Compensare alla mancanza di esperienza che hai una volta terminata la laurea
  • Migliora la qualità dell’assistenza ai tuoi pazienti padroneggiando l’area in cui lavori
  • Per specializzarti dovrai studiare un titolo post-laurea, che può essere un master o un corso universitario specialistico.

Come lavorare nel settore infermieristico in Spagna se sei straniero

Hai conseguito la laurea in infermieristica in un altro Paese ma ti piacerebbe lavorare in Spagna? In tal caso i requisiti che devi soddisfare sono questi:

  • Ottenere l’approvazione del tuo titolo di studio: puoi farlo online tramite il Ministero della Scienza, dell’Innovazione e dell’Università. Se possiedi la tessera professionale europea puoi saltare questa procedura.
  • Non essere inabile o disabile: serve un documento rilasciato dall’autorità competente del tuo Paese che lo attesti.
  • Essere iscritti all’ordine: come gli infermieri spagnoli, è necessario iscriversi all’ordine professionale della provincia in cui si desidera esercitare.
  • Se lavorerai in un centro privato, potrebbero essere richieste altre condizioni aggiuntive, come ad esempio avere una qualifica di spagnolo B2.