In questo articolo, esploreremo i dettagli operativi dell’Erasmus per giovani imprenditori, inclusi i requisiti per la partecipazione, i passaggi per la registrazione e i benefici tangibili che offre sia agli imprenditori emergenti che agli imprenditori consolidati. Il programma Erasmus per Giovani Imprenditori rappresenta un trampolino di lancio cruciale per coloro che desiderano intraprendere un percorso imprenditoriale di successo nell’ambito dell’Unione Europea, sfruttando le opportunità uniche fornite dalla collaborazione e dall’esperienza diretta con imprenditori di successo in tutta Europa. In sintesi scoprirete tutto ciò che dovete sapere sull’Erasmus per giovani imprenditori. Se oltre all’Erasmus siete interessati all’aspetto imprenditoriale estero, vi potrebbe anche interessare leggere: “Le 3 regole fondamentali per aprire un’attività a Valencia”.

Consulenza Spagna
Seguici su Tiktok

1.Come funziona l’Erasmus per giovani imprenditori

Erasmus per giovani imprenditori è un programma di scambio transfrontaliero che offre ai nuovi o aspiranti imprenditori la possibilità di imparare da imprenditori esperti che gestiscono piccole imprese in altri paesi partecipanti. Lo scambio di esperienze avviene durante un soggiorno presso la località operante dell’imprenditore esperto, che aiuta il nuovo imprenditore ad acquisire le competenze necessarie per gestire una piccola impresa. Gli ospitanti beneficiano di una nuova prospettiva sulla loro attività e acquisiscono l’opportunità di collaborare con partner stranieri o di conoscere nuovi mercati. Il soggiorno è parzialmente sovvenzionato dall’Unione Europea. Che tu abbia appena finito di creare la tua azienda o che tu abbia già un po’ di esperienza, il programma può offrire un grande valore aggiunto alla tua attività: questo potrebbe offrirti, tra le altre cose, lo scambio di conoscenze ed esperienze o l’opportunità di stabilire un contatto rete in Europa e nuove relazioni commerciali, nonché l’accesso ai mercati esteri. Erasmus for Young Entrepreneurs è organizzato localmente da consorzi costituiti da organizzazioni europee specializzate nella promozione dello spirito imprenditoriale. Tra i principali partner che partecipano al progetto troviamo:
  • BSC, Centro Poslovno Podporni, DOO, Slovenia 
  • Agenzia per lo sviluppo regionale RERA, Repubblica ceca 
  • Asociación de Empresarios Jóvenes de Valencia, Spagna 
  • Internazionale del Baden Württemberg, Germania 
  • Incubatore d’imprese Novi Sad, Serbia 
  • Camera di Commercio di Dublino, Irlanda 
  • Fondazione Equipo Humano, Spagna 
  • Camera di Commercio Italo-Slovacca, Slovacchia 
  • Tera Technopolis, Croazia
  • La Camera di Commercio Ufficiale Spagnola in Belgio e Lussemburgo.
I partner aiuteranno e sosterranno i nuovi imprenditori durante il loro scambio nell’altro paese e gli imprenditori esperti quando accoglieranno gli imprenditori nella loro azienda. In definitiva il programma europeo di scambio per imprenditori aiuta a fornire agli aspiranti imprenditori europei le competenze necessarie per avviare e/o gestire con successo una piccola impresa in Europa. I nuovi imprenditori raccolgono e scambiano conoscenze e idee imprenditoriali con un imprenditore esperto, con il quale rimangono e collaborano per un periodo da 1 a 6 mesi. Ricorda che anche noi siamo in grado di aiutarti quando si tratta di trasferimento, controlla tutti i nostri pacchetti trasferimento all’estero
Capire dove e come trovare lavoro all’estero

2.Come partecipare

Gli imprenditori nuovi e poco esperti che desiderano partecipare al programma di scambio di imprenditori devono accedere allo strumento di registrazione e scegliere il punto di contatto locale di loro scelta. Questo punto di contatto locale deve operare nel paese di residenza dell’imprenditore, poiché sarà il punto di contatto e di orientamento durante l’intero processo. Gli imprenditori che vivono in uno dei pochi paesi che non dispongono di punti di contatto locali possono registrarsi tramite un punto di contatto locale situato in un altro paese europeo di loro scelta.  Una volta accettata la tua domanda, sarai in grado di individuare tutte le applicazioni pertinenti nel catalogo online e con l’aiuto del tuo punto di contatto locale sarai in grado di cercare gli scambi adatti. Ecco di seguito i principali passi da seguire per partecipare al Programma Erasmus per Giovani Imprenditori:
  • Preparare la documentazione di registrazione: curriculum vitae, motivazione e, nel caso di nuovi imprenditori, business plan 
  • Registrati tramite il modulo online e presenta il tuo CV e business plan (solo nel caso di nuovi imprenditori) 
  • Entra in contatto con un nuovo imprenditore o un imprenditore ospitante di un altro paese (due opzioni): a) Puoi suggerire al tuo punto di contatto locale un nuovo imprenditore o un imprenditore ospitante con cui hai già contattato. b) Puoi cercare un nuovo imprenditore o un imprenditore ospitante nel catalogo online con l’aiuto del tuo punto di contatto locale 
  • Concorda con il tuo nuovo imprenditore o imprenditore straniero ospitante i dettagli del progetto di lavoro e formazione (come date, obiettivi e piano di attività dello scambio) e invia queste informazioni al tuo punto di contatto locale 
  • Firma dell’Impegno per la Qualità: tutti i soggetti coinvolti nel rapporto devono firmare (in formato digitale) un Impegno per la Qualità . I nuovi imprenditori devono inoltre formalizzare un accordo di finanziamento con il proprio punto di contatto locale
  • Inizio del soggiorno all’estero: la durata dello scambio può essere compresa tra 1 e 6 mesi, ed è frazionabile in tranche settimanali su un periodo inferiore a 12 mesi complessivi
  • L’assistenza finanziaria ai nuovi imprenditori sarà suddivisa in più pagamenti, secondo quanto previsto dall’accordo firmato con il punto di contatto locale.
Ricorda sarà molto più semplice per te applicare con una buona conoscenza dell’inglese, per questo ti suggeriamo di leggere anche il nostro articolo: “BBC Learning English: migliora il tuo inglese”.

3.Chi puó partecipare

Il programma accoglie aspiranti imprenditori che desiderano avviare una nuova attività sulla base di un solido progetto imprenditoriale. Se hai meno di tre anni di esperienza nel campo imprenditoriale, sei idoneo a partecipare. Non ci sono restrizioni riguardo al settore di attività; la tua impresa può operare in qualsiasi campo. Inoltre, non c’è un limite di età per partecipare al programma. Per qualificarsi, bisogna soddisfare i seguenti requisiti:
  • Residenza in un Paese Partecipante: è necessario risiedere stabilmente in uno dei paesi che partecipano al programma 
  • Progetto Imprenditoriale Concreto: deve essere presente un’idea o un progetto imprenditoriale definito e documentato in un piano d’impresa 
  • Collaborazione con un Imprenditore Esperto: devi essere disposto a collaborare con un imprenditore esperto di un altro paese partecipante, condividendo la tua motivazione e il tuo impegno 
  • Condivisione di Competenze e Abilità: sarai tenuto a contribuire allo sviluppo dell’attività dell’imprenditore ospitante mettendo a disposizione le tue competenze e abilità 
  • Finanziamento Aggiuntivo: devi essere pronto a coprire parte dei costi del tuo soggiorno all’estero, aggiungendo i fondi necessari al finanziamento offerto dal programma.
Questo programma offre un’opportunità unica per coloro che sono seriamente motivati ad avviare un’impresa e desiderano acquisire esperienza attraverso una collaborazione internazionale. Inoltre, il programma mira a facilitare lo sviluppo imprenditoriale fornendo supporto finanziario e una rete di mentorship internazionale. La diversità dei settori rappresentati dai partecipanti crea un ambiente ricco di scambi di idee e opportunità di apprendimento reciproco. Il coinvolgimento nel programma promuove sia la crescita personale che professionale, offrendo l’opportunità di sviluppare competenze interculturali e imprenditoriali essenziali. Sei incoraggiato a sfruttare appieno questa esperienza unica per costruire le basi della tua futura carriera imprenditoriale e per sviluppare connessioni significative nel mondo degli affari internazionali. E a proposito del lavoro internazionale ti invitiamo a leggere il nostro approfondimento: Come essere vincenti nel mercato del lavoro estero”. 

4.I benefici dell’’Erasmus per giovani imprenditori

Come nuovo imprenditore, beneficerai di una formazione sul posto di lavoro in una piccola o media impresa in un altro paese dell’Unione europea. Ciò faciliterà l’avvio positivo della tua attività o rafforzerà la tua nuova impresa. Inoltre potrete trarre vantaggio dall’accesso a nuovi mercati, dalla cooperazione internazionale e da potenziali possibilità di collaborazione con partner commerciali all’estero. In qualità di imprenditore ospitante, puoi trarre vantaggio dalle nuove idee di un nuovo imprenditore motivato sulla tua attività. Potrebbe avere competenze o conoscenze specializzate in un’area che non padroneggi, che potrebbe anche integrare le tue. La maggior parte degli imprenditori ospitanti ha apprezzato così tanto l’esperienza che ha deciso di ospitare successivamente altri nuovi imprenditori. Si tratta davvero di una collaborazione vantaggiosa per tutti, grazie alla quale entrambi potrete anche scoprire nuovi mercati europei o partner commerciali, modi diversi di fare affari. A lungo termine, beneficerai di ampie opportunità di networking e, eventualmente, deciderai di continuare la tua collaborazione, possibilmente come partner commerciali a lungo termine (ad esempio joint venture, attività di subappalto, rapporti appaltatore-fornitore, ecc.). “Erasmus per Giovani Imprenditori” è finanziato dalla Commissione Europea e opera in tutta l’Unione Europea con l’ausilio dei punti di contatto locali, competenti nel sostegno alle imprese (es. Camere di Commercio, centri di start-up, incubatori ecc.). Le loro attività sono coordinate a livello europeo dall’Ufficio di Supporto del Programma. Il programma Erasmus per giovani imprenditori mira a rendere i partecipanti consapevoli delle numerose opportunità offerte dal mercato unico, nonché ad aiutarli a superare gli ostacoli nel mercato e nel contesto imprenditoriale. È essenziale che gli imprenditori comprendano come funziona il mercato interno dell’Unione europea e i suoi vantaggi quando acquistano e vendono prodotti ad altri paesi. La sintesi didattica sul Mercato Interno comprende gli aspetti generali del Mercato Unico dell’Unione Europea e descrive brevemente i principali vantaggi che offre alle piccole e medie imprese. Presenta i concetti di libera circolazione di persone, merci, servizi e capitali. Infine, per scegliere facilmente la destinazione potrebbe essere di aiuto il nostro articolo: “Le 5 migliori città al mondo dove vivereanche se non sono tutte in Europa potrebbero darti spunti interessanti per questa esperienza.
Seguici su Instagram

5.Considerazioni Finali

In conclusione, il programma Erasmus per Giovani Imprenditori rappresenta un catalizzatore significativo per lo sviluppo imprenditoriale nell’Unione Europea. Attraverso questa iniziativa, gli aspiranti imprenditori hanno l’opportunità di apprendere direttamente da imprenditori esperti, acquisendo competenze pratiche e prospettive internazionali cruciali per il successo delle proprie attività. I benefici del programma non si limitano alla formazione pratica sul campo; esso apre anche le porte a nuovi mercati, collaborazioni internazionali e potenziali partnership commerciali. Gli imprenditori ospitanti, d’altro canto, traggono vantaggio dalle nuove idee e prospettive dei giovani imprenditori, promuovendo un ambiente imprenditoriale dinamico e innovativo. È importante sottolineare che Erasmus per Giovani Imprenditori non solo offre un’esperienza temporanea, ma svolge un ruolo cruciale nel promuovere la cooperazione a lungo termine e le relazioni commerciali internazionali. Le connessioni e le conoscenze acquisite durante questo programma possono portare a partnership durature e a opportunità di business nell’Unione Europea e oltre. In definitiva, il programma Erasmus per Giovani Imprenditori incarna l’obiettivo più ampio dell’Unione Europea di promuovere l’imprenditorialità, l’innovazione e la crescita economica attraverso lo scambio di conoscenze e l’incoraggiamento della collaborazione tra imprenditori di diverse nazioni europee. È un investimento nell’ambizione imprenditoriale e nel futuro dell’Europa, creando legami solidi e stimolando la crescita economica sostenibile dell’intero continente.