Sei un infermiere e ti piacerebbe lavorare all’estero? Se sì, forse hai preso in considerazione l’idea di lavorare in Norvegia a causa dell’elevata domanda di personale infermieristico, nonché delle buone condizioni di lavoro e della compensazione salariale. Continua a leggere perché in questo articolo ti spieghiamo perché si assumono infermieri in Norvegia (3.500€ al mese). Inoltre, ti offriamo alcuni consigli su come cercare lavoro e scrivere un buon curriculum.

Capire dove e come trovare lavoro all’estero

Vivere e lavorare in Norvegia

Nonostante non sia una delle destinazioni oggi più scelte dagli infermieri europei, la Norvegia è senza dubbio una scelta più che interessante e da tenere in considerazione quando si sceglie un Paese in cui sviluppare l’Infermieristica. Questa nazione scandinava ha un sistema culturale più che invidiabile ed è uno dei paesi pionieristici e meglio sviluppati di tutta Europa. Ha un‘economia molto sana e consolidata e, come se non bastasse, possiede gli innumerevoli, spettacolari e conosciutissimi Fiordi: una delle caratteristiche geografiche più belle del pianeta e che riceve ogni anno sempre più visite da parte dei viaggiatori da tutto il mondo. Di solito è anche uno dei tre paesi con il miglior tenore di vita al mondo secondo l’ONU e uno dei paesi con la legislazione sul lavoro più avanzata al mondo, secondo l’ILO. Inoltre, oggi, secondo gli esperti, è considerato il Paese più felice del mondo.

La sua moneta ufficiale è la Corona norvegese (NOK), e il suo valore oggi (luglio 2023) rispetto all’Euro è: 1E = 9,44 NOK. La lingua ufficiale e comune per il 95% della popolazione del paese è il norvegese (anche se la stragrande maggioranza parla inglese). Esistono molti dialetti diversi (infatti la Norvegia è conosciuta come la terra dei dialetti), ma la maggior parte di essi si capisce a vicenda. La Norvegia si trova al di fuori dell’Unione Europea (UE), sebbene appartenga allo Spazio Economico Europeo. La sua ricchezza, unita alla bassa densità di popolazione, le consente di occupare sempre le prime posizioni nel reddito pro capite mondiale.

Clicca qui Fatti aiutare a trasferirti all'estero

Lavorare come infermiere in Norvegia

Come accade in molti altri luoghi, gli infermieri nell’Europa meridionale sono molto apprezzati grazie alla formazione teorica universitaria e alla vasta esperienza pratica in una moltitudine di servizi diversi. D’altra parte in Norvegia l’assistenza infermieristica è molto teorica e le pratiche che svolgono sono quasi interamente di natura osservativa, cioè “maneggiano poco” in termini di tecniche infermieristiche. Inoltre, l’invecchiamento di gran parte della popolazione ha portato ad un aumento esponenziale dei posti vacanti per infermieri. Questo è il motivo per cui il maggior numero di posti di lavoro è assegnato principalmente all’assistenza domiciliare (hjemme sykepleier), ai centri diurni e alle case di cura (sykehjem). Non disperate però e non pensate che gli ospedali non siano accessibili. È normale che all’inizio sia abbastanza complicato, poiché hanno come requisito un livello minimo di C1 in norvegese.Per lavorare come infermiera in Norvegia ci sono due opzioni: tramite un’agenzia di reclutamento (opzione più consigliata) o per conto proprio.

Come trovare lavoro da infermieri in Norvegia

Le agenzie di reclutamento norvegesi, in generale (anche se non tutte), ti forniscono assolutamente TUTTO. Ciò include: organizzazione burocratica e ottenimento del permesso per lavorare come infermiere in Norvegia, formazione linguistica, alloggio e bollette (acqua, elettricità e gas), viaggio verso il posto di lavoro, diversi viaggi di andata e ritorno nel proprio paese pagati ogni mese all’anno, ferie pagate e, ovviamente, un buon stipendio.

Se invece deciderai di lanciarti all’avventura e di organizzare tutto da solo, non avrai nessuno di questi aiuti o benefici e dovrai ottenere da solo la licenza di infermiera in Norvegia. 

Come redigere un buon Cv per candidarsi alle offerte per infermieri

Come accennato prima, il grande vantaggio che abbiamo noi italiani sta nella formazione ovvero nella pratica svolta sia durante l’università che posteriormente rispetto a quella che ottengono gli infermieri in Norvegia. Per questo dovrete sottolineare e specificare bene non solo cosa avete fatto, ma anche quali sono le vostre attitudini e doti principali.

In generale sappiate che i requisiti richiesti per svolgere la professione in Norvegia sono:

  • Cittadinanza UE o permesso di lavoro valido per la Norvegia
  • Laurea in Infermieristica presso un’università dell’UE
  • Un atteggiamento flessibile e voglia di integrarsi nella Norvegia e nel suo sistema sanitario

Di solito la giornata è solitamente divisa in tre turni: Mattina dalle 07:00 alle 14:30, Pomeriggio dalle 14:30 alle 22:00 e Notte dalle 22:00 alle 07:00. Può variare a seconda della città, ma lavorerai un massimo di 7 o 8 ore al giorno.

Riguardo allo stipendio, come potete intuire dal titolo, è assolutamente competitivo, si tratta di circa 3500 euro netti al mese. A questo devi  aggiungere tutti i bonus ottenuti per il lavoro serale, notturno e nei fine settimana. Viene inoltre percepita un’ulteriore retribuzione netta per ferie pari al 12% del lordo percepito nell’anno solare precedente (gennaio-dicembre). 

Viviallestero.com NON È UN'AGENZIA DEL LAVORO, ma è un'agenzia di relocation (potete vedere tutti nostri pacchetti trasferimento qui: https://viviallestero.com/pacchetti-trasferimento-allestero/). Viviallestero.com non partecipa a nessuna delle fasi di selezione, le candidature arriveranno direttamente al datore di lavoro che ci ha chiesto di pubblicare l'annuncio, il quale o la quale si occuperà direttamente della selezione. NON CI RITENIAMO IN NESSUN MODO RESPONSABILI PER GLI ANNUNCI CHE VENGONO PUBBLICATI SUL NOSTRO SITO E SUI SOCIAL NETWORKS CHE GESTIAMO.