Varsavia è la città più grande della Polonia, la capitale, il luogo più moderno dell’intero Paese e dove si concentra la maggior parte degli stranieri e degli espatriati che si trovano in questo Paese per motivi di lavoro. Se vuoi trovare rapidamente un buon lavoro, Varsavia è una delle principali città da prendere in considerazione, poiché ci sono molte aziende, startup e scuole di lingua in cui potresti lavorare parlando italiano. Guarda le offerte di lavoro per italiani a Varsavia che abbiamo elencato qui per te e scopri con noi com’è vivere e lavorare in questa città.

Eccovi le ultime opportunità per gli italiani che vogliono lavorare a Varsavia:

Seguici su Instagram

Lavorare a Varsavia

La Polonia è un paese situato nell’Europa centrale, che ha un’economia in via di sviluppo e un mercato del lavoro in costante crescita. Se sei interessato a lavorare in questo paese, e nella sua capitale, dovresti conoscere alcune delle caratteristiche che definiscono il suo mercato del lavoro. La prima cosa che attirerà la tua attenzione è che la Polonia è nota per avere uno dei salari minimi più bassi d’Europa. Tuttavia, questa tendenza sta cambiando rapidamente e lo stipendio medio in Polonia è aumentato notevolmente negli ultimi anni. Inoltre, se si confronta la qualità della vita, i prezzi di beni e servizi sono inferiori rispetto alla maggior parte dei paesi dell’UE, il che significa che il potere d’acquisto è più elevato. Un’altra cosa da tenere a mente è che il mercato del lavoro polacco è molto competitivo ed esigente. I datori di lavoro si aspettano che i lavoratori siano altamente qualificati, impegnati e responsabili. Inoltre, è normale che la maggior parte dei dipendenti lavori a tempo pieno e spesso per più ore di quelle previste dal contratto. Tuttavia, è anche frequente che vengano offerti vantaggi aggiuntivi come giorni liberi e formazione continua. Infine, va notato che la Polonia è un paese molto orientato alla famiglia. Le aziende sono spesso aperte ad orari flessibili e alla possibilità di lavorare da casa per consentire ai dipendenti di conciliare il lavoro con le responsabilità familiari. Inoltre, ci sono molti eventi e programmi per le famiglie che cercano una vita sociale e culturale. 

A Varsavia, come in tutto il Paese, il salario minimo è di circa 400 euro al mese. Nei lavori in cui è richiesta la conoscenza dello italiano e dell’inglese si possono già guadagnare circa 1.000 euro al mese e anche di più una volta acquisita anzianità ed esperienza. Tieni presente che in Polonia la moneta ufficiale non è l’euro, ma lo zloty: 1 € = 4,5 zloty ca. In conclusione, lavorare in Polonia può essere un’esperienza molto gratificante e arricchente, ma è importante essere informati sulle particolarità del mercato del lavoro e sulla cultura del Paese. Se stai cercando una combinazione tra qualità della vita e opportunità professionali, la Polonia potrebbe essere un’ottima opzione per te e oltre a questa pagina non perderti le offerte di lavoro per italiani a Lodz.

Capire dove e come trovare lavoro all’estero

Vivere a Varsavia

I Varsaviani sono aperti e curiosi della cultura italiana e latina e anche se a volte possono sembrare un po’ seri e distanti, non è difficile per loro diventare tuoi amici. Una delle cose migliori della vita a Varsavia è la qualità della vita. La città è sicura, le persone sono amichevoli e ci sono moltissimi parchi e spazi verdi dove passeggiare e rilassarsi. Inoltre, ci sono un gran numero di negozi, ristoranti e bar dove si possono trovare prodotti locali e internazionali. Una delle maggiori sfide della vita a Varsavia è il tempo. Gli inverni sono freddi e lunghi, mentre le estati sono calde e umide. Tuttavia, ci sono molte attività al chiuso e luoghi in cui trascorrere del tempo quando il clima è estremo. Il trasporto pubblico a Varsavia è estremamente efficiente. Esiste una rete di metropolitana, autobus e tram che si estende in tutta la città e sono collegati da un sistema di biglietteria integrato. Sono inoltre disponibili numerose biciclette condivise per uso pubblico. Infine, la cultura a Varsavia è ricca e diversificata, con un mix di influenze europee e tradizioni autoctone. Ci sono molte attività culturali da godere, come festival, concerti e musei. Anche grazie a tutti questi lati positivi, la città di Varsavia è riuscita ad entrare nella classifica delle 10 migliori città dove vivere se si è una mamma single.

Come candidarsi alle offerte

Come straniero, non hai bisogno di scrivere il tuo CV in polacco, ma dovresti farlo in inglese. (leggi il nostro articolo su come scrivere un buon curriculum vitae per l’estero). La maggior parte dei tuoi colloqui si svolgeranno in questa lingua e sebbene il requisito principale per il lavoro per cui ti candidi sia parlare italiano, dovrai superare i colloqui in inglese. Se vuoi che il tuo curriculum sia perfetto, prova a farlo revisionare da qualcuno con madrelingua inglese, in modo che possa correggere eventuali errori di ortografia o errori grammaticali, o affidati al team di esperti che collabora con noiInoltre consigliamo vivamente di scrivere una lettera di accompagnamento, anch’essa in inglese e adattata al lavoro per il quale ci si candida. In questa dovresti dire che vuoi trasferirti a Varsavia e che sei pronto a farlo, nel caso in cui non fossi già lì. Alcune aziende ti aiutano finanziariamente e ti consigliano per l’installazione in città, nel caso ti assumano mentre sei in un altro paese. Ecco perché è fondamentale creare un account Linkedin o adattare quello che già possiedi affinché possano trovarti. Mettere il tuo account in inglese, seguire aziende e recruiter a Varsavia, sono solo alcune delle cose che dovresti fare per aumentare le tue possibilità di trovare lavoro qui.