In questa pagina troverete l’elenco delle offerte di lavoro per italiani a Castellon. Castellón de la Plana è una città della Comunità Valenciana, situata tra i luoghi più belli del Mediterraneo: la Costa del Azahar. La città ha il grande privilegio di essere vicina ai migliori paradisi balneari e, allo stesso tempo, di godere di ottimi prezzi su molti aspetti della vita quotidiana. Potrebbe non comparire nella “Top 10” dei posti migliori in Spagna, ma vivere a Castellón è un’ottima opzione. La città ti offre una moltitudine di alternative per stabilirti, che tu sia giovane o più anziano, più avventuroso o più tranquillo, più all’avanguardia o più tradizionale, da solo o con la famiglia.

Consulenza Spagna

Eccovi le ultime offerte di lavoro per italiani nella città di Castellon: 

I vantaggi economici di vivere a Castellón

Se Castellón si distingue per una cosa, è perché, nonostante abbia luoghi lussuosi e privilegiati nei suoi dintorni (Benicásim o Peñíscola), è una delle città spagnole più economiche in cui vivere, settima nella classifica dei portali immobiliari e di consumo. È stato infatti confermato che il quartiere più economico della Spagna è La Guinea, situato precisamente a Castellón de la Plana. Questa città gode di un tenore di vita economico sotto molti aspetti: servizi pubblici, acqua, elettricità, carrello della spesa, affitto o acquisto di alloggi, tempo libero, ristoranti… La sua spesa per abitante è ben al di sotto della media abituale che si spenderebbe per vivere. Qualsiasi spagnolo proveniente da altre regioni, in netto contrasto con le zone turistiche di lusso che possiamo trovare nella zona, a prezzi molto più alti.

Economia a Castellon

Castellón è la provincia spagnola con il maggior peso dell’industria nella sua economia. I settori produttivi rappresentano il 36,6% del prodotto interno lordo (PIL) del territorio di Castellón, che è la percentuale più alta sia a livello regionale che nazionale. Castellón supera addirittura territori come Álava (32,5%), Burgos (32,3%) e Navarra (30%), ma ha anche una grande distanza dalle vicine Valencia (19,2%) e Alicante (10,3%). Ciò emerge dall’ultima analisi disponibile della contabilità regionale raccolta in un rapporto della Presidenza della Generalitat. Il distretto ceramico è l’attore principale che contribuisce a questa leadership di settore con una produzione di circa 460 milioni di metri quadrati di piastrelle nella provincia, oltre a generare più di 15.000 posti di lavoro diretti nel territorio. L‘Associazione Spagnola dei Produttori di Piastrelle e Pavimenti in Ceramica (Ascer) riferisce che con tutti questi dati “si dimostra ancora una volta l’importanza di aumentare il peso del settore nell’economia spagnola”.

Seguici su Tiktok

Lavoro stabile

La creazione di posti di lavoro, come riporta questo quotidiano, è una di queste, con il merito condiviso con i servizi e il turismo. Ci sono altri dati, come il PIL pro capite di 28.367 euro, superiore alla media spagnola di 25.771. Anche la produttività supera di 40 punti la media nazionale e meno dell’1% delle persone affiliate alla Previdenza Sociale continua a beneficiare di un ERTE. Inoltre, dalla CEV, il Pla sottolinea che “il buon posizionamento dell’industria di Castellón può garantire una crescita economica superiore alla media nazionale nei prossimi due anni se si investe in innovazione e infrastrutture, i fondi europei arrivano presto e le politiche pubbliche sono giuste, ” avverte, dettagliando i rischi di un’inversione di questa tendenza al rialzo, come l’aumento dei prezzi dell’energia o i problemi con l’approvvigionamento di alcune materie prime e altri approvvigionamenti.