Ogni anno vengono stilate classifiche riguardanti le città migliori in cui vivere. Questo 2024 il podio se lo aggiudicano ben 3 cittá spagnole. La Spagna gode di una buona reputazione tra i turisti che visitano il territorio nazionale e tra gli stranieri che decidono finalmente di stabilirsi qui. L’ultima classifica di InterNations, la più grande comunità di espatriati al mondo, conferma la qualità della vita nel Paese. Nel sondaggio realizzato con 12.065 partecipanti nel 2023, cinque città spagnole sono riuscite a entrare nella top 20, occupando così le prime tre posizioni. Nello studio di InterNations sono stati presi in considerazione gli elementi più importanti quando si trasferisce la propria casa in un’altra regione: qualità della vita, facilità di insediamento, lavoro o finanze personali. La rivista Forbes ha preso e commentato questa classifica ed è con questi dati alla mano che vi racconteremo quali sono le 5 migliori città al mondo dove vivere.

Capire dove e come trovare lavoro all’estero
Banner Valencia Lavoro e NIE 200 quad

5. Abu Dhabi, il grande classico

In quanto potenza economica globale, Abu Dhabi offre infinite opportunità di lavoro sia ai professionisti locali che a quelli stranieri. La città ospita numerose aziende multinazionali, nonché una fiorente scena imprenditoriale locale. Ciò ha creato un mercato del lavoro diversificato e attraente, con opportunità in settori quali petrolio e gas, finanza, tecnologia e turismo. Inoltre, i continui sforzi del governo per diversificare l’economia e promuovere la crescita sostenibile hanno generato nuove opportunità di lavoro nei settori delle energie rinnovabili, della sanità e dell’istruzione. Sicuramente per questi e molti altri motivi gli espatriati l’hanno votata. Abu Dhabi riflette un mix di culture che offre a residenti e visitatori un panorama sociale diversificato. Inoltre, la città ospita numerosi festival ed eventi culturali durante tutto l’anno, celebrando il ricco patrimonio della regione e offrendo opportunità di scambi interculturali. Infine la città vanta un tasso di criminalità straordinariamente basso, che può essere attribuito alle forti forze dell’ordine, alle rigide normative e ad una cultura generale di rispetto e conformità alla legge. Ciò ha portato ad un forte senso di sicurezza e comfort per chi vive e lavora in città.

Seguici su Tiktok

4. Ras Al Khaimah, una cittá rinnovata

Ras Al Khaimah ha raggiunto un traguardo importante nel suo percorso per diventare una delle principali destinazioni globali in cui sperimentare, prosperare e appartenere, assicurandosi la quarta posizione in un sondaggio globale che valuta le migliori città in cui gli espatriati possono vivere e lavorare. Nel sondaggio, Ras Al Khaimah si è distinta in cinque categorie: qualità della vita, facilità di ambientarsi, lavoro all’estero, finanze personali e un indice di elementi essenziali per gli espatriati, che copre questioni amministrative, alloggio e lingua. Questo riconoscimento internazionale evidenzia l‘impegno di Ras Al Khaimah nel fornire un ambiente di vita e di lavoro eccezionale alla comunità di espatriati diversificata e in crescita. Il direttore generale dell’ufficio stampa governativo di Ras Al Khaimah, Heba Fatani, ha affermato che “questo risultato riflette l’impegno di Ras Al Khaimah e la direzione della sua leadership per creare una società sicura, ospitale e prospera che attiri persone dall’estero. Una combinazione unica di infrastrutture moderne, ricca storia e cultura, spettacolare ambiente naturale e opportunità economiche contribuiscono a farne una destinazione ideale per gli espatriati che vogliono vivere, lavorare e investire”.

3. Valencia, perde il primato dopo un anno

Di Valencia, InterNations sottolinea che gli intervistati apprezzano “quanto sia economica e accessibile la sanità” e il “numero di opzioni per il tempo libero e il bel tempo” di cui gode la città. Due terzi degli intervistati concordano sul fatto che è “facile trovare nuovi amici e l’84% ritiene che sia facile adattarsi alla cultura locale”. Sinceramente noi di Viviallestero non possiamo che confermare il tutto, la sanitá in questa cittá non solo è gratuita, come del resto in tutta la Nazione, ma è anche molto ben organizzata, in ogni quartiere è presente un Centro de Salud, dove i cittadini accedono per essere visitati dal proprio medico di famiglia, effettuare analisi basiche come sangue, elettrocardiogrammi, corsi pre parto e visite specialistiche. Riguardo alle opzioni per il tempo libero, effettivamente ce ne sono per tutti i gusti; la cittá consta di un calendario annuale di feste, spettacoli, corsi e attività da effettuare in famiglia, con amici o da soli e ce ne sono per tutte le tasche da quelli totalmente gratuiti a quelli a pagamento. Infine fare amicizia a Valencia è davvero molto semplice; non solo la cittá si presta grazie ai numerosi spazi verdi e comuni che offre ai suoi cittadini, ma la vena internazionale che la caratterizza fa sì che sia molto semplice conoscere e rimanere in contatto con persone che, come noi, si sono trasferite qui da lontano e stanno vivendo esattamente quello che viviamo noi quando ci trasferiremo in un posto nuovo. E se vi state chiedendo se per il trasferimento a Valencia abbiamo preparato qualcosa per voi, approfittate del nostro aiuto a trasferirsi a Valencia.

Spagna dove

2. Alicante, la grande novitá

Tanto per cominciare, vivere ad Alicante è sinonimo di un’alta qualità di vita, poiché è una città che offre praticamente ogni giorno progetti davvero fantastici. Alicante si distingue per la sua ricchezza monumentale e gastronomica. Ma non solo, dispone anche di una grande quantità di svago per il divertimento dei residenti e dei visitatori durante tutto l’anno, a differenza di altre città costiere, in cui svago e cultura si concentrano solo nella stagione estiva. Naturalmente, il costo della vita ad Alicante è molto più conveniente rispetto ad altre città costiere come Barcellona, ​​San Sebastián o Santander. Inoltre è una città che ti permette sia di goderti una vita lussuosa, e di sbarcare il lunario con i soldi in tasca. Si stima infatti che una persona sola possa vivere ad Alicante con soli 900-1100 euro al mese. Ecco perché in questa città puoi pensare a risparmiare, a vivere bene e allo stesso tempo a stare tranquillo grazie alle comodità che ti offre. Il clima di Alicante è qualcosa che molte città europee invidiano. Tutto per il semplice fatto che ha una temperatura media di 18°C ​​per (minimo) 300 giorni consecutivi. Inoltre, di solito non piove molto. Piove solo circa 15 o 25 giorni e come se ciò non bastasse, grazie alla sua naturalezza, gli inverni sono molto miti. E  possiamo aiutare anche anche per Trasferirsi ad Alicante conta su di noi e sulle nostre consulenze. 

Clicca qui Fatti aiutare a trasferirti all'estero

1. Málaga, la vincitrice

Malaga occupa il primo posto su 49 nell’Expat City Ranking 2023 grazie al miglior punteggio ottenuto nella sottocategoria Local Friendly: l’89% degli intervistati afferma che i residenti di Málaga sono particolarmente amichevoli con i residenti stranieri (rispetto al 65% a livello nazionale). Mentre occupa il secondo posto nella classifica Trova Amici. L’indice della qualità della vita (2°) è un altro dei punti di forza di Malaga, così come il clima (1°) e l’ambiente naturale (8°). Málaga occupa il primo posto anche nella sottocategoria lavoro e tempo libero, soprattutto grazie alla conciliazione tra lavoro e vita familiare (1°). Tuttavia, si colloca al 41° posto nel mercato del lavoro locale. In generale, l’88% degli espatriati è soddisfatto della propria vita a Malaga, rispetto al 72% a livello globale. Se vuoi provare anche tu a trasferirti a Malaga, approfitta del nostro servizio “Un aiuto a trasferirsi a Malaga e dai un’occhiata alle numerose offerte di lavoro per italiani a Malaga.

La classifica completa

Giusto per conoscenza di seguito vi riportiamo l’elenco delle prime 20 classificate: 

  1. Málaga, Spagna
  2. Alicante, Spagna
  3. Valencia, Spagna
  4. Ras Al Khaimah, Emirati Arabi Uniti
  5. Abu Dhabi, Emirati Arabi Uniti
  6. Madrid, Spagna
  7. Città del Messico, Messico
  8. Kuala Lumpur, Malesia
  9. Bangkok, Thailandia
  10. Mascate, Oman
  11. Dubai, Emirati Arabi Uniti
  12. Lisbona, Portogallo
  13. Barcellona, ​​Spagna
  14. Amsterdam, Olanda
  15. Nairobi, Kenia
  16. Zurigo, Svizzera
  17. Atene, Grecia
  18. Stoccolma, Svezia
  19. Città di Lussemburgo, Lussemburgo
  20. L’Aia, Paesi Bassi

Ricordate che se in questa classifica appare una delle cittá in cui vorreste trasferirvi, potete sempre contare sul nostro aiuto e cercare tutte le offerte di lavoro all’estero.

Siete curiosi di sapere quali siano invece le peggiori città dove vivere? Le potete scoprire nel nostro articolo “Le 5 peggiori città al mondo dove vivere“.

Conclusione: la Spagna occupa le prime 3 posizioni

Come abbiamo visto, Málaga guida la classifica grazie alla cordialità locale, al clima e al meteo evidenziati dagli intervistati, anche se si colloca nelle posizioni più basse nella sezione del mercato del lavoro. Nonostante ciò, le condizioni di lavoro e le opzioni per il tempo libero riescono a portare la città andalusa al primo posto. In generale, l’88% degli espatriati è soddisfatto della propria vita a Malaga. 

La Comunità Valenciana conquista il secondo e il terzo posto: chiudono il podio rispettivamente Alicante e Valencia. Hanno evidenziato Alicante come la regione migliore per trovare alloggi a prezzi accessibili. Hanno anche apprezzato molto il fatto di sentirsi i benvenuti, a casa, e di essere molto contenti della loro vita sociale. L’assistenza sanitaria è un altro degli aspetti più apprezzati. Valencia scende al terzo posto, dopo aver ricevuto la medaglia d’oro l’anno scorso. La città si è posizionata come quella con la migliore assistenza sanitaria e il miglior indice di qualità della vita. Sebbene il 79% sia soddisfatto del proprio equilibrio tra lavoro e vita privata, le opportunità di lavoro e di carriera non sono altrettanto buone, secondo le valutazioni degli espatriati. Madrid occupa la sesta posizione grazie alla sua solida vita digitale, alle buone finanze personali e all’alta qualità della vita. La capitale è posizionata come la favorita per le attività culturali. L’ultima città spagnola ad entrare nella classifica è Barcellona, ​​classificatasi al 13° posto.

Quindi se vi decidete per la Spagna in generale, scegliete il nostro pacchetto “un aiuto a capire come e dove trasferirsi in Spagna” .