Raggruppate in questa pagina troverete tutte le offerte di lavoro per italiani in Catalogna. Vi ricordiamo che per ogni offerta l’iter di selezione e i requisiti cambieranno, leggete dunque attentamente cosa viene richiesto per ogni singola offerta.

Banner Valencia Lavoro e NIE 200 quad

Eccovi tutte le ultime offerte di lavoro (sempre aggiornate) per chi parla italiano in Catalogna:

    neuvoo job search lavori

    Lavorare  in Catalogna

    La Cataluña, non é solo Barcellona, ma anche la regione piú ricca e variegata di Spagna. Con le sue leggi e la sua lingua ufficiale è famosa per la sua voglia di indipendenza dal resto del Paese. La sua crescita economica non si è arrestata durante la pandemia di Covid 19, anche grazie alle sovvenzioni regionali e statali. Inoltre la parte rurale della regione richiede lavoro e più servizi per ripopolarsi. Sono così nate associazioni e programmi governativi con il preciso intento di creare posti di lavoro e in generale sviluppo economico anche per le aree rurali della regione. Si tratta di 170 associati, in totale sono 335 microcittà che gestiscono un terzo del territorio della Catalogna. Detto questo sicuramente le cittá catalane godono al momento di un alto tasso di occupazione e continue offerte lavorative soprattutto nei settori del turismo, della tecnologia/informatica, nella ristorazione e nell’industria tessile. Tra le offerte riportate troverete sempre molte possibilitá soprattutto in questi settori.

    Vivere da expat in Catalogna 

    Solo a Barcellona vivono piú di 300.000 ​​​​stranieri, che rappresentano più di 170 nazionalità della città. Pertanto, le comunità di espatriati sono enormi. Questo significa che non troverai nessun problema nell’incontrare altre persone lontane da casa come te, anche dello stesso paese di origine. Ci sono centinaia di incontri ed eventi che vengono organizzati ogni settimana e che mirano a mettere in contatto tra loro gli espatriati. Incontrare nuovi amici non sarà un problema. Inoltre, molti nomadi digitali scelgono Barcellona come città di residenza. Pertanto, non è raro trovare molti spazi di coworking pieni di lavoratori remoti espatriati. Oltre a facilitare la creazione di una nuova cerchia sociale e il divertimento con amici provenienti da tutto il mondo, questa combinazione di nazionalità la rende una città molto più ricca in termini di cultura.

    Vivere in Catalogna

    Il primo vantaggio in quanto tale della Catalogna sono i suoi oltre 700 chilometri di costa. Questa regione può offrirti un numero infinito di spiagge diverse da visitare, dalle calette nascoste a quelle urbane, come nel caso della spiaggia di Port d’Alguer, a Girona. In questa lista segnaliamo quali sono, secondo noi, le migliori spiagge della Catalogna:

    • Aiguablava
    • La spiaggia di Castelldefels
    • Cala Fonda
    • Platja de Morer
    • Cala montjoi

    La Catalogna è, dopo le Isole Canarie, le Isole Baleari e Valencia, la Comunità Autonoma con il clima più equilibrato. Nel nord della Spagna le piogge sono molto frequenti e, nel sud, in estate fa troppo caldo. D’altra parte, la Catalogna gode di un clima mediterraneo, in cui la maggior parte dell’anno le temperature sono miti, tranne che nelle città vicine ai Pirenei.

    Grazie agli sforzi della sua gente e alle entrate del turismo, la Catalogna è oggi una delle comunità autonome più ricche di tutta la Spagna. Gli stipendi che ricevono i catalani sono paragonabili solo a quelli percepiti dai lavoratori nella capitale, Madrid e nei centri urbani più importanti, come Barcellona, ​​c’è una grande offerta di lavoro.

    Vivere all’estero

    Se sei deciso e vuoi vivere all’estero, oltre a scoprire qui in quanti modi possiamo aiutarti, ti consigliamo di ascoltare anche la testimonianza di un’italiana che, come te, voleva trasferirsi all’estero per cambiare la sua vita, e anche grazie al nostro aiuto ce l’ha fatta.

    Testimonianza Mery