L’architettura è una professione costantemente richiesta, poiché la progettazione e la costruzione di edifici sono bisogni fondamentali della società e la ripresa economica spagnola post pandemia ne conferma l’esigenza. L’edilizia sostenibile e la progettazione intelligente degli spazi sono tendenze in crescita che offrono opportunità di lavoro agli architetti. Le grandi città e le zone turistiche tendono a concentrare la maggiore domanda di architetti. Il progresso tecnologico e la digitalizzazione stanno trasformando il modo in cui gli edifici vengono progettati e costruiti, aprendo nuove possibilità per i professionisti dell’architettura. Vedremo dunque l’elenco delle offerte di lavoro per architetti in Spagna, cercheremo di fornirvi più informazioni possibili riguardo a questa posizione in Spagna e se volete dei consigli utili per trasferirvi in Spagna, leggete anche la nostra guida Trasferirsi in Spagna.

Eccovi le ultime offerte di lavoro per architetti in tutta Spagna:

Consulenza Spagna

Come diventare architetto in Spagna

In Spagna, per ottenere il titolo di Architetto è necessario conseguire un titolo universitario di 5 anni presso un’Università spagnola. La formazione comprende materie teoriche e pratiche, che spaziano dalla storia dell’architettura all’edilizia e al project management. Una volta conseguito il titolo è necessario svolgere un periodo di tirocinio professionale (detto “tirocinio supervisionato”) della durata di almeno un anno presso uno studio di architettura o presso un ente pubblico. Dopo aver completato il tirocinio, puoi richiedere l’iscrizione al Collegio Ufficiale degli Architetti CSCAE della regione corrispondente. L’iscrizione è obbligatoria per esercitare la professione di architetto in Spagna. Una volta registrato, potrai lavorare nella sfera pubblica o privata, progettando e supervisionando la costruzione di edifici, effettuando ispezioni tecniche, preparando perizie, tra le altre attività. Va notato che, in Spagna, il titolo di architetto è protetto dalla legge e può essere utilizzato solo da coloro che hanno ottenuto la qualifica corrispondente e sono iscritti ad un ordine ufficiale di architetti. Se non sei ancora un architetto e vuoi lavorare in Spagna, dai un’occhiata al lavoro in Spagna in generale.

Come convalidare il titolo italiano di architetto in Spagna

Per esercitare la professione di Architetto in Spagna, dovrete provvedere alla convalida del vostro titolo ed iscriversi all’albo degli architetti spagnolo. Infatti anche in Spagna esistono gli albi, chiamati Colegios, anche se la loro funzione e struttura è diversa da quella italiana. La differenza fondamentale è che i progetti, prima di essere consegnati ai clienti, devono essere verificati a livello documentale dal Colegio, che appone, in caso positivo, il cosiddetto visado o timbro. A parte questa differenza sostanziale con l’Italia, bisogna aggiungere che l’Albo spagnolo è molto piú forte e offre molti piú servizi di quello italiano, che in definitiva è un mero registro professionale. Ma quindi, una laurea italiana è automaticamente riconosciuta in Spagna? La laurea è riconosciuta in quanto tale, però un laureato in architettura in Italia deve, per poter esercitare in Spagna, aver superato, come in Italia stessa, l’esame di abilitazione professionale; cosa che non è necessaria per i laureati spagnoli. L’iter burocratico è abbastanza semplice e dura all’incirca sei mesi: è sufficiente inviare una serie di documenti al Ministero spagnolo, e si riceve a casa il titolo di architetto.

Per tutte le informazioni riguardanti l’omologazione dei titoli italiani in Spagna vi consigliamo di leggere la nostra guida Omologazione dei titoli in Spagna.

Le specializzazioni di architettura con maggiore richiesta in Spagna

Se stai cercando dove c’è più lavoro per gli architetti, ecco alcune aree che offrono opportunità di lavoro:

  • Progettazione e costruzione di case. La costruzione e la ristrutturazione di case è uno dei settori più richiesti dagli architetti. Con la crescita della popolazione e le esigenze abitative, ci sono numerosi progetti in fase di sviluppo che richiedono professionisti qualificati. Inoltre, la ricerca di soluzioni sostenibili ed efficienti dal punto di vista energetico influenza anche la domanda di architetti.
  • Urbanistica e pianificazione urbana. La progettazione e la pianificazione delle città e degli spazi urbani è un altro campo in cui gli architetti svolgono un ruolo fondamentale. La rivitalizzazione delle aree urbane, la creazione di spazi pubblici e l’adattamento delle città alle esigenze attuali sono aspetti chiave che richiedono l’intervento degli architetti.
  • Architettura sostenibile ed energie rinnovabili. La preoccupazione per l’ambiente ha guidato la domanda di professionisti specializzati in architettura sostenibile e energie rinnovabili. L’implementazione di tecniche e materiali ecologici, così come la progettazione di edifici ad alta efficienza energetica, sono aree in crescita che offrono opportunità per gli architetti impegnati nella sostenibilità.
  • Architettura di interni. La progettazione degli spazi interni, siano essi residenziali, commerciali o istituzionali, è un altro campo in cui trovano molto lavoro gli architetti. La creazione di ambienti funzionali ed esteticamente accattivanti è una richiesta costante nella società odierna.
  • Patrimonio storico e riabilitazione. La conservazione e la riabilitazione del patrimonio storico è un compito importante che richiede la conoscenza e l’esperienza di architetti specializzati. La Spagna ha un ricco patrimonio storico e culturale, che genera opportunità di lavoro in questo campo.

Se dunque sei deciso a lavorare in Spagna come Architetto, potrebbero interessarti le 8 curiosità sulla Spagna che non sapevi.