Select Page

Non riesco a trovare personale, anche se offro vitto ed alloggio. Pubblichiamo la lettera di un proprietario di una gelateria in Germania che ha cercato personale attraverso la sezione del nostro sito dedicata alle offerte di lavoro all’estero. Ci scrive perché è rammaricato del fatto che non è riuscito a trovare del personale affidabile per la sua gelateria. Andiamo a leggere il testo della sua lettera.

 

Non riesco a trovare personale, anche se offro vitto ed alloggio

 

“Ciao Stefano,

sono qui a ringraziarti per aver pubblicato la nostra offerta di lavoro. Abbiamo una gelateria in Germania e per piacere non menzionare il nome del nostro locale, non voglio che questa lettera venga presa come un modo per farmi pubblicità, ma voglio soltanto far emergere una problematica che credo sia giusto bisogna far sapere.

 

Tempo fa pubblicai il nostro annuncio, come ogni anno in questo periodo siamo alla ricerca di personale per la nostra gelateria. Offriamo un buono stipendio in base alla legge tedesca, vitto ed anche alloggio (condiviso con gli altri dipendenti miei).

 

Inizialmente ho ricevuto molte candidature, ero quasi sorpreso. Poi però quando siamo andati alla fase di selezione ci siamo accorti che molte di queste avevano pretese “assurde” del tipo:

  • Volevano l’alloggio tutto per loro (una casa intera)
  • Volevano il fine settimana libero (siamo una gelateria, il fine settimana sono i due giorni di lavoro più importanti, non siamo un ufficio)
  • Pretendevano uno stipendio che, aggiungendoci anche vitto ed alloggio, non prenderebbe nemmeno un ingegnere
  • Volevano essere esclusi da certi lavori più “umili” come pulizia dei bagni o pulizia delle macchine a fine giornata

 

Alla fine dei conti quindi siamo rimasti con pochissimi candidati. Ne abbiamo assunti ben tre, ma, cosa che ci ha destabilizzato non poco, tutti e tre hanno rinunciato a meno di una settimana dall’apertura. Le motivazioni andavano dal ripensamento all’ultimo alla povera nonna che non stava bene per cui non si potevano più allontanare. Nemmeno fossimo a scuola…

 

Alla fine abbiamo trovato del personale di altre nazioni che parlano una po’ di italiano e hanno qualche base col gelato.

 

Comunque sia colgo l’occasione per ringraziarti del tuo grande lavoro, l’anno prossimo ripubblicheremo l’annuncio nel tuo portale, sono sicuro che la gente con voglia di lavorare esiste, avremo più fortuna!

 

A presto,

Mario G.”