Se sognate la Spagna come destinazione definitiva o temporanea per la vostra vita, leggete attentamente questo articolo in cui vi raccontiamo quali sono i 5 settori lavorativi che offrono più lavoro in Spagna.

Fare una previsione su cosa accadrà il prossimo anno finanziario sembra complicato. Il conflitto in Ucraina e l’inflazione dipingono uno scenario incerto. Ma nonostante questa situazione, è necessario introdurre delle sfumature: la Spagna ha ancora lo slancio per crescere, anche se a un ritmo più lento rispetto ad ora. In questo progetto ci saranno settori che si distingueranno. Gli esperti guardano soprattutto al settore Informatico grazie alla trasformazione delle organizzazioni, a quello del turismo, che pian piano recupera i livelli pre-covid, a quello della Cyber security dovuto alla digitalizzazione degli archivi, alla Ristorazione e al settore Edile. E molte di queste industrie avranno anche lo stimolo del fondo europeo Next Generation UE, che prevede piani di finanziamento e aiuti diretti per il loro sviluppo.

Se dunque siete decisi a trasferirivi in Spagna ricordatevi che vi possiamo aiutare con i nostri paccheti trasferimento tra cui il piú richiesto nel 2023: vi aiutiamo a trasferirvi a Valencia.

1. Il settore informatico

Il futuro dell’IT in Spagna sembra promettente e più forte che mai dopo la pandemia. Le prossime normative e investimenti consentiranno di promuovere nuove tecnologie. Il 2021 è stato l’anno che ha permesso questa grande crescita. Nella prima metà di quest’anno, le start-up spagnole hanno attirato 1,9 miliardi di euro di investimenti in capitale di rischio.  Un passo nella giusta direzione è la cosiddetta Legge sulle Start-up, promulgata  nel 2022. Gli obiettivi della legge erano aumentare la crescita degli investimenti nelle startup, attrarre e trattenere i talenti, promuovere la scalabilità e iniettare innovazione nel mercato. Secondo le grandi aziende informatiche, i prossimi investimenti consentiranno il definitivo impulso alle nuove tecnologie come la connettività 5G, il calcolo quantistico, l’Intelligenza Artificiale, il Cloud, la cybersecurity e la digitalizzazione delle PMI.

Per il 2023 I fondi dell’UE influenzeranno il successo di due fattori chiave. Il primo è poter contare sul talento tecnologico necessario per realizzarlo. Il secondo, e non meno importante, è l’impegno a investire nell’innovazione.

Se siete dei professionisti dell’informatica e volete cercare lavoro, non esitate a guardare la nostra pagina offerte di lavoro per italiani a Valencia dove vengono raggruppate e aggiornate le principali offerte di lavoro proposte in città.

Spagna dove

2 .Il settore turistico

La ripresa del settore turistico è una realtà. I pernottamenti negli alberghi hanno raggiunto i 46,2 milioni in agosto e rappresentano il 98% delle cifre registrate nel 2019, secondo i dati dell’Istituto Nazionale di Statistica (INE). La Spagna ha accolto 39,3 milioni di turisti stranieri tra gennaio e luglio, rispetto ai 48,1 milioni del 2019, prima dello scoppio della pandemia. L’anno prossimo il turismo seguirà la traiettoria attuale, ma con un cambiamento nei visitatori. Secondo i dati INE, gli spagnoli che hanno visitato il Paese hanno già speso di più nella prima metà di quest’anno rispetto allo stesso periodo del 2019. Ma il numero totale di viaggi ha raggiunto solo 44,6 milioni, inferiore ai 50,5 milioni ottenuti prima della pandemia. Secondo l’istituto statistico, il turismo spagnolo crescerà del 4,2% tra il 2023 e il 2032. Inoltre, creerà circa 840.000 nuovi posti di lavoro in questo periodo.

Se state cercando lavoro in questo settore, è il momento giusto per puntare soprattutto sulla conoscenza delle lingue, fondamentale skill per chi si candida ad una professione del settore. 

Date un’occhiata alla nostra pagina con tutte le offerte di lavoro nel settore turistico nella Costa del Sol, una delle zone più belle di tutta Spagna.

Tr a Valencia con la famiglia MFEE Bannerino

3. La Cyber Security

Gli ultimi anni hanno rappresentato un prima e un dopo nell’uso della tecnologia digitale che ha consentito ad amministrazioni, centri educativi e aziende di continuare la propria attività nonostante le restrizioni dovute alla crisi sanitaria. La connettività ha acquisito peso con l’integrazione di soluzioni di comunicazione, come applicazioni per videochiamate e social network. Anche l’adozione di sistemi di pianificazione delle risorse aziendali, conosciuti come ERP dall’acronimo in inglese Enterprise Resource Planning, e l’utilizzo di strumenti di analisi dei dati. 

Il salto è stato tale che la Spagna si è posizionata al settimo posto (due sopra il 2021) nel Digital Economy and Society Index (DESI) nel 2022, un indicatore della Commissione Europea che misura il livello di digitalizzazione e la sua evoluzione nell’UE. stati membri. Il paese è ora davanti a Germania, Francia, Austria, Italia e Portogallo.

È chiaro che un cambiamento tale ha favorito l’esigenza di protezione dei dati e la rivisitazione della professione del cyber security.

Il Governo dispone di un bacino di risorse del valore di quasi 20.000 milioni di euro da distribuire attraverso otto programmi, inclusi nell’agenda Spagna Digitale 2025, una tabella di marcia per la trasformazione delle organizzazioni.

Testimonianza Mery

4.La Ristorazione

Ci sono voluti quasi due anni perché il settore della ristorazione si riprendesse dalla pandemia, ma va notato che la ripresa è stata immediata. Questo settore ha avuto una crescita accelerata e sono sempre più numerose le offerte di lavoro incentrate sulla ricerca di profili all’interno di questo settore, che richiedono figure con competenza linguistica e, in molti casi, la conoscenza di una terza lingua. Esperienza, predisposizione, voglia di imparare aggiungeranno interesse alla tua candidatura.

Notiamo cosí, che a parte la differente categoria professionale le caratteristiche di un candidato ideale per questa professione sono analoghe a quelle di un candidato al turismo. Vi ricordiamo che, se desiderate misurare le vostre conoscenze linguistiche, potete approfittare dei nostri test di lingua dedicati alla ristorazione, abbiamo pronti per voi sia in Inglese che in Spagnolo.

Seguici su Instagram

5. Il settore edile

Sta vivendo un processo di cambiamento importante, derivato dalla diminuzione delle opere pubbliche e dell’edilizia abitativa nell’ultimo decennio e mezzo. Tuttavia, emergono ora nuove sfide di investimento derivanti dagli obiettivi dei fondi europei e dalle esigenze di un nuovo ambiente in cui inclusività, riduzione delle emissioni, riduzione e corretta gestione dei rifiuti, coesione territoriale, resilienza sanitaria, ecc.Ha anche un ruolo molto importante nella digitalizzazione sia delle case che delle aziende. Servono infrastrutture e spazi di lavoro più intelligenti che sono fondamentali per tutti i settori. Ciò nonostante la maggior parte delle offerte lavorative verranno rivolte non solo ad ingegneri specializzati, ma anche alle professioni che contribuiscono alla costruzione e al funzionamento delle case ed edifici pubblici spagnoli. Grande spazio dunque a elettricisti, idraulici, falegnami, carpentieri, tecnici ecc.

In questo settore forse la conoscenza delle lingue non sará cosí richiesta ma sicuramente altre caratteristiche e competenze le dovrete dimostrare Ricordate peró che ottenere il NIE è essenziale per lavorare in Spagna. Leggete la nostra guida per ottenerlo a Valencia.