In questa pagina troverete tante offerte di lavoro per insegnanti di italiano in Polonia. Se state considerando l’idea di vivere in Polonia per un po’, siete nel posto giusto, cercheremo infatti di fornirvi tutte le informazioni sui possibili vantaggi e svantaggi che avrai se vorrai stabilirti in questo Paese. 

Capire dove e come trovare lavoro all’estero

Eccovi tutte le offerte di lavoro per chi vuole insegnare italiano in Polonia:

I vantaggi di vivere in Polonia

È un paese economico, soprattutto se lo confrontiamo con le altre nazioni europee. A Varsavia, la capitale, i prezzi sono un po’ più cari che nel resto del paese, ma rimane comunque una delle capitali europee più economiche. Se ti piace viaggiare in Europa, non c’è niente di meglio che stabilirsi in Polonia, dato che è un paese molto centrale, vicino a tutto. Inoltre i prezzi dei treni sono molto convenienti; Puoi partire per un fine settimana per visitare altre città polacche senza dover spendere molti soldi. La Polonia offre ai suoi abitanti una grande varietà di luoghi. Puoi goderti le migliori montagne, foreste e laghi, ma anche le fantastiche spiagge del nord.

È incredibile come i polacchi riescano a conquistare una persona in così poco tempo. Generalmente sono persone molto timide che trovano un po’ difficile aprirsi, ma quando li conosci bene, ti rendi conto che sono persone molto gentili e affidabili. Ti aiuteranno con tutto ciò di cui hai bisogno, purché ti senta a casa.

E per concludere gli aspetti positivi della vita in Polonia, dobbiamo parlare della sua gastronomia. La cucina polacca risente dell’influenza della migliore gastronomia russa, tedesca, ucraina, ungherese… questo è ciò che la rende unica. Non puoi lasciare il paese senza prima provare questi deliziosi piatti: il Barszcz czerwony, una zuppa di barbabietola o la loro tartare di manzo, o ancora il Pierogi uno gnocco ripieno di formaggio, carne, patate e uovo sodo.

I possibili lati negativi del vivere in Polonia

Sicuramente al primo posto mettiamo il suo rigido clima, se volete vivere qui dovete abituarvi a temperature inferiori a 0 gradi con spesso brutto tempo, le temperature vi daranno tregua solo in estate, con medie di 17°C. Il resto dell’anno dovrete indossare cappello, sciarpa e non sarebbe una cattiva idea acquistare abbigliamento termico. Anche la barriera della lingua locale non aiuta è chiaro che il polacco non è una delle lingue più facili da imparare. La maggior parte degli stranieri che arrivano nel paese impiegano solitamente anni per riuscire a comunicare bene in polacco. Le persone qui non conoscono l’italiano e la maggior parte non sa nemmeno come mantenere una conversazione fluente in inglese. La Polonia non ha le migliori strade o le migliori autostrade; a volte è frustrante dover trascorrere diverse ore nel proprio veicolo durante un viaggio che in un altro paese potresti fare in 2 o 30 minuti. Infine parliamo di burocrazia, noi italiani siamo abituati alle ore di code e iter da seguire, ma in Polonia la burocrazia si moltiplica per due o tre

Insegnare italiano in Polonia

In Polonia, la stragrande maggioranza delle persone che studiano italiano, lo fanno per piacere, per imparare una lingua per loro un po’ esotica (sempre meno, visto l’aumento del numero di italiani in cerca di un’opportunità nel Paese). In Polonia c’è un’immagine dell’Italia molto positiva, anche se abbastanza stereotipata: siamo felici, ci piace fare festa, siamo un po’ restii a lavorare, ma abbiamo il senso dell’umorismo e viviamo la vita con passione, aspetti che, insieme a cultura, costituiscono un polo di attrazione per avviare lo studio dell’italiano da parte di tanti giovani. Allo stesso modo, vale la pena notare che la società polacca, con un’istruzione eccezionale, valuta molto positivamente l’apprendimento delle lingue. Questo è un fattore determinante perché i giovani si avvicinino allo studio dell’italiano, una lingua sempre più popolare.

Seguici su Instagram