Cercasi operai in Germania anche senza conoscenza tedesco. Siamo stati contattati dal Signor Andrei, responsabile di un’agenzia di selezione personale. Ci scrive perché un suo cliente, titolare di una fabbrica alimentare, sta assumendo operai in Germania e non è richiesta né esperienza né conoscenza del tedesco. Andiamo a leggere tutti i dettagli di questa nuova offerta di lavoro che trovate anche nella sezione del nostro sito dedicata interamente al mondo del lavoro della nazione tedesca.

 

Cercasi operai in Germania anche senza conoscenza tedesco

 

Azienda alimentare con sede nella città di Rheda Widenbruck opera nel settore della lavorazione carni (produzione prodotti a base di carne) è alla ricerca di personale sia di sesso maschile che di sesso femminile.

 

Quali sono i requisiti richiesti per potersi candidare a questa offerta di lavoro in Germania?

  • Tanta voglia di lavorare
  • Essere cittadini di uno stato della Unione Europea
  • Essere persone serie ed affidabili
  • Non è necessario avere esperienza nel settore
  • Non è necessario saper parlare in tedesco

Cosa viene offerto a chi verrà assunto per questa posizione?

  • Alloggio
  • Contratto a tempo determinato per la durata di un anno
  • Retribuzione media di 9,95 euro all’ora

 

State cercando lavoro in fabbrica in Germania ma non siete interessati a questa posizione? Allora date un’occhiata alla pagina con tutte le altre offerte di lavoro in Germania (dove però molto facilmente è richiesta la conoscenza del tedesco): CLICCATE QUI.

 

Siete invece interessati a questa posizione e vi volete candidare? Allora compilate in tutte le sue parti il form che trovate cliccando sul pulsante “Premi qui per candidarti”.

OFFERTA SCADUTA

DISCLAIMER: Viviallestero.com non si ritiene in nessun modo responsabile per le offerte di lavoro che vengono pubblicate su questo sito ed i vari social networks. Viviallestero.com è totalmente estraneo a tutte le fasi di selezione del personale le quali vengono effettuate direttamente dall’agenzia di recruitment o dal datore di lavoro che ci invia l’annuncio.