Urgente: sexyshop assume personale a Valencia, con incorporazione immediata, personale ambo i sessi, anche senza esperienza in un negozio situato nella città di Valencia in Spagna.

 

Seguiteci su Instagram

Vivere e lavorare a Valencia

Se desideri vivere nella terza città della Spagna, avere uno stile di vita rilassato e privo di stress godendo di un clima mite tutto l’anno, ti consigliamo di approfondire quest’offerta di lavoro.

Se vuoi scoprire a che livello corrisponde il tuo spagnolo, ti consigliamo il nostro test gratuito preparato appositamente dal nostro team di esperti.

 

 

Requisiti

Gli unici requisiti necessari per potersi candidare sono:

  • possedere un veicolo proprio per poter raggiungere il luogo di lavoro;
  • avere una buona conoscenza della lingua spagnola;
  • possedere la documentazione necessaria per poter regolarmente lavorare in Spagna.

Importante: trovarsi già a Valencia ed essere in possesso del NIE (se hai bisogno di aiuto al trasferimento, ti possiamo aiutare noi di Viviallestero.com col nostro pacchetto: https://viviallestero.com/pacchetto-un-aiuto-a-trasferirsi-a-valencia/)

Se hai bisogno di migliorare il tuo livello di spagnolo ti consigliamo il nostro corso divertente e gratuito che trovi qui sotto.

 

Se trovi allettante questa offerta di lavoro, ti possiamo aiutare anche con la traduzione e la messa a punto del tuo cv, scopri di più cliccando qui sotto.

 

 

Come puoi candidarti

Cliccando sul pulsante blu che trovi qui sotto compilando interamente il form candidatura.

DISCLAIMER: Viviallestero.com è un'agenzia di relocation (guarda qui tutti i nostri pacchetti per trasferirsi all'estero) e non è un'agenzia del lavoro. Tutti gli annunci pubblicati sul nostro sito sono solo a scopo informativo. Per tanto, Viviallestero.com non si ritiene in nessun modo responsabile per le offerte di lavoro che vengono pubblicate su questo sito ed i vari social networks. Inoltre è totalmente estraneo a tutte le fasi di selezione del personale le quali vengono effettuate direttamente dall’agenzia di recruitment o dal datore di lavoro che ci invia l’annuncio.