Siamo stati contattati dal Signor Andrea, italiano che vive e lavora a Bray in Irlanda. Ci scrive perché è alla ricerca di personale per il suo locale. Per questo motivo vuole pubblicare un suo annuncio nella nostra sezione dedicata alle offerte di lavoro in Irlanda. Andiamo a leggere insieme tutti i dettagli di questa nuova opportunità lavorativa.

 

Si assume capopartita a Bray in Irlanda

 

Il Signor Andrea, titolare di un locale nella cittadina di Bray (contea di Wicklow) in Irlanda, è alla ricerca di un ragazzo o di una ragazza per ricoprire il ruolo di capopartita.

 

Il suo locale conta 12 dipendenti ed è un business a conduzione familiare. La qualità della vita è molto buona e se la persona interessata è seria potrà facilmente togliersi tante soddisfazioni in breve tempo. 

 

Che requisiti sono richiesti per potersi candidare per questa offerta di lavoro in Irlanda?

  • E’ richiesta un minimo di esperienza
  • Disponibilità a lavorare full time
  • Disponibilità a trasferirsi a Bray in Irlanda
  • Non è necessario avere un buon livello di inglese

 

Cosa viene offerto a chi verrà assunto?

  • L’offerta economica è buona
  • Aiuto nella richiesta di tutta la documentazione necessaria per poter lavorare in regola in Irlanda
  • Un appartamento (nel senso che il dipendente non dovrà cercare appartamento, ma comunque tutti i costi saranno a suo carico)
  • Affiancamento alla nuova realtà

 

Siete interessati e vi volete candidare per questa offerta di lavoro? Allora non dovete far altro che compilare in tutte le sue parti il form che trovate qui di seguito cliccando su “Premi qui per candidarti”.

OFFERTA SCADUTA, potete consultare le nuove offerte di lavoro in Irlanda accedendo a QUESTA SEZIONE.

DISCLAIMER: Viviallestero.com non si ritiene in nessun modo responsabile per le offerte di lavoro che vengono pubblicate su questo sito ed i vari social networks. Viviallestero.com è totalmente estraneo a tutte le fasi di selezione del personale le quali vengono effettuate direttamente dall’agenzia di recruitment o dal datore di lavoro che ci invia l’annuncio.