In questa pagina troverete tante offerte di lavoro per camerieri a Rotterdam, vi racconteremo come poter lavorare in Olanda e come sia vivere a Rotterdam. Con una popolazione di circa 620.000 abitanti, Rotterdam è la seconda città più grande dei Paesi Bassi dopo la capitale. Rispetto ad Amsterdam, nota per i suoi paesaggi più “tipicamente olandesi”, Rotterdam si caratterizza come una città moderna con un’architettura unica emersa a seguito dei devastanti bombardamenti subiti dalla città negli anni ’40. Oltre a questo, Rotterdam ha una grande cultura, può vantare un immenso porto e il fiume Nuova Mosa, che separa la città in due sezioni: il nord e il sud. Il centro della città si trova a nord. Se vuoi vivere un’esperienza in questa città vibrante dai un’occhiata anche alle offerte di lavoro per italiani a Rotterdam.

Lavorare come cameriere a Rotterdam

Seguici su Instagram

Eccovi le ultime offerte di lavoro per camerieri nella città di Rotterdam nei Paesi Bassi:

L’economia di Rotterdam

Prima della pandemia del 2020, la maggior parte delle grandi città olandesi (come Amsterdam e Utrecht) avevano economie incentrate sui servizi. Sebbene anche Rotterdam si stesse muovendo in quella direzione, l’economia della città non era così focalizzata sui servizi alle imprese e ai consumatori. Pertanto, la pandemia non ha colpito Rotterdam tanto quanto altre città, poiché qui il settore dei servizi non è enorme. Considerando che ospita uno dei porti più grandi del mondo, non dovrebbe esserci troppa preoccupazione per il collasso dell’economia locale, dal momento che nel 2018, il 6,2% (o 45,6 miliardi di euro) del valore aggiunto dei Paesi Bassi proveniva dal porto di Rotterdam. Inoltre, sebbene la pandemia abbia sicuramente avuto un impatto sull’economia portuale della città (si è registrato un calo nel 2020), questa si è ripresa rapidamente nel 2021. Nei primi nove mesi del 2021 si è registrata una crescita del 7,8% in TEU e del 4,0% in tonnellate In effetti, i volumi sono stati più alti rispetto al 2019. Anche se la Brexit ha finalmente avuto luogo anche nel 2021, sia il secondo che il terzo trimestre del 2021 hanno registrato richieste e volumi elevati dal Regno Unito, che di fatto hanno portato livelli superiori a quelli pre-Brexit. Questa è una testimonianza di quanto sia forte l’economia portuale a Rotterdam.  Se vuoi approfondire il tema Brexit puoi leggere il nostro articolo qui.

Come ottenere il BSN o Burgerservicenummer

Il BSN è fondamentalmente il numero di previdenza sociale nei Paesi Bassi. È importante registrarsi presso il municipio di Rotterdam (Gemeente Rotterdam) non appena si arriva  in ​​città poiché ottenere il BSN è fondamentale per iniziare la tua vita qui. La prima volta che ti registrerai presso il municipio, sarai ufficialmente registrato come residente nei Paesi Bassi, quindi ti verrà assegnato un numero di identificazione permanente. Possiamo dire che è un tipo di documento con cui il governo olandese può identificarti, oltre a permetterti di svolgere determinate procedure: ottenere un contratto di lavoro, stipulare un’assicurazione sanitaria, aprire un conto bancario e accedere agli aiuti governativi.

Per ottenere il BSN basterà presentare questi documenti:

  • Documento d’identità (CI e/o passaporto)
  • Contratto di affitto: nel caso in cui non hai ancora domicilio a Rotterdam, puoi ottenere il BSN registrandoti nei Paesi Bassi come non residente 
  • Certificato di nascita internazionale: che deve essere richiesto in Italia presso l’ufficio anagrafe della tua città.
Capire dove e come trovare lavoro all’estero

Il lavoro di cameriere a Rotterdam

I camerieri a Rotterdam devono essere multilingue, poiché incontrano clienti di diverse nazionalità, e devono avere eccellenti competenze interpersonali per offrire un servizio di alta qualità. Gli stipendi sono competitivi rispetto alla media europea e spesso includono mance, specialmente nei ristoranti di alta classe o nelle aree turistiche. Inoltre, lavorare in un ristorante a Rotterdam permette di entrare in contatto con una vasta gamma di cucine, dal tradizionale cibo olandese a piatti internazionali. Le opportunità di crescita professionale sono buone, con molti ristoranti che offrono formazione e possibilità di avanzamento. Tuttavia, il lavoro può essere fisicamente impegnativo e richiede flessibilità oraria, inclusi i fine settimana e le festività.

Se sei interessato a lavorare nel settore della ristorazione in Olanda, non perderti anche le offerte di lavoro nelle caffetterie di Amsterdam.