In questa pagina troverete tante offerte di lavoro nelle caffetterie di Amsterdam, la capitale olandese offre svariati impieghi in vari settori, ma quello della ristorazione, dovuto anche ad un turismo incessante, rimane al primo posto. Scopri con noi le offerte, la vita nella cittá e cosa si ordina nelle caffetterie di Amsterdam.

Eccovi tutte le offerte di lavoro nei bar e caffetterie di Amsterdam:

Seguici su Tiktok

La tradizione del caffè in Olanda

L’Olanda è uno dei paesi che maggiormente ha contribuito alla diffusione e commercializzazione del caffè in Europa. I Paesi Bassi sono tra i paesi con il più alto consumo di caffè nell’Unione Europea. Anche se i loro vicini del Nord, i paesi scandinavi, sono in testa con 9 kg. pro capite all’anno con la Finlandia in testa, gli olandesi seguono a ruota con 7 kg/persona/anno.

Non ci vuole molto per comprendere la tradizione del caffè di un Paese che in così poco tempo è diventato il più importante fornitore del vecchio continente. Il clima della zona contribuisce anche al fatto che il caffè sia diventato un evento sociale per i cittadini olandesi. Gli incontri, chiamati eventi con gezellig (fascino in olandese), si svolgono per lo più in casa e costituiscono un chiaro punto d’incontro e di ritrovo tra amici che gustano una tazza di caffè aromatico sempre accompagnato dai dolci tipici del paese. A poco a poco questa tendenza si sta evolvendo verso la strada, le caffetterie e i bar. Il consumo di caffè è talmente influenzato dall’ambiente che gli olandesi ne hanno ampliato il consumo addirittura a tutte le ore del giorno, estendendosi fino alla notte, e cominciano a optare per la sua preparazione nelle macchine da caffè espresso, ottenendo così un caffè più forte, come quello che noi di solito bevono in Italia.

Clicca qui Fatti aiutare a trasferirti all'estero

La cultura del bruin kroeg

Con l’arrivo della stagione autunnale, la pratica più comune è quella di inserire nei programmi quotidiani la pausa al bruin kroeg. Si tratta di piccoli locali tradizionali, con interni in legno, la cui origine potrebbe risalire al XVII secolo. Difficile che nelle ore di punta alcuni di questi piccoli locali non siano pieni di gente che beve il classico caffè integrale o bruine (da qui il nome del locale). Se vuoi una somiglianza, questi bruin kroeg somigliano un po’ ai pub di Londra o Dublino.

Qui il termine bruin (marrone) deriva in realtà dalla decorazione interna in legno scuro piuttosto che dal caffè. Alla gente di Amsterdam piace ciò che è popolare ma con un tocco distinto ed elegante. I bruin kroeg incarnano proprio questo. Qui si viene per chiacchierare con gli amici, prendere un caffè, ma circondati da un arredamento elegante.

Oltre al caffè, questi locali servono birre, per lo più locali, piccole insalate, panini e snack come formaggio, olive, noci e bitterballen, carne fritta e polpette di patate. Vino?. Come regola generale, di solito non li hanno.

Cosa dovete sapere su Amsterdam

La prima raccomandazione che ci sentiamo di fare è di non avventurarsi ad emigrare ad Amsterdam se si possiede un livello di inglese basso da non poter sostenere una conversazione. È assolutamente necessario saper parlare inglese e diciamo che l’olandese rappresenta un vantaggio per essere promossi o candidarsi per lavori con più responsabilitá. Se la tua intenzione è quella di cercare un lavoro poco qualificato che ti permetta di guadagnare abbastanza soldi per pagare l’affitto e così via, ho una buona notizia per te, dato che è relativamente facile trovarlo, soprattutto in alta stagione. Puoi cercare lavoro nei ristoranti, nei bar, nei caffè… se c’è un cartello che dice Personeel gezocht, non esitare ad entrare. Questi sono i requisiti fondamentali che ti serviranno per ottenere un contratto di lavoro:

  • Numero di identificazione fiscale (nei Paesi Bassi è noto come Burgerservicenummer)
  • Avere una casa (un affitto anche di una camera va bene)
  • Possedere un conto bancario olandese.