In questa pagina troverete elencate le offerte di lavoro nel settore edile alle Canarie. Le offerte riguarderanno le distinte figure del settore quali muratori, costruttori, manutentori, carpintieri ecc. Per ognuna di loro verranno richieste capacità e abilità distinte, continuate a leggere per scoprirle e avere anche un’idea di come si sta sviluppando il settore edile nell’arcipelago.

Spagna dove

Eccovi tutte le ultime offerte di lavoro nel settore edile alle Isole Canarie:

Le aziende del settore edile alle Canarie

Se è vero che tutti noi conosciamo questo arcipelago per il suo clima mite tutto l’anno, le sue isole paradisiache e a tratti selvagge, è altrettanto vero ed importante sottolineare che il settore edile non solo vive da anni una crescita esponenziale, ma anche le previsioni per i prossimi non deludono. Si tratta dunque di un mercato florido che genera ogni anno molti posti di lavoro e che vede impiegate, al momento circa 60.000 aziende. Per provincia, Las Palmas è quella con il maggior numero di aziende del settore (con 2.823), seguita a ruota da Santa Cruz de Tenerife (con 2.795). Tuttavia, la provincia di Tenerife registra la crescita più elevata del numero di imprese del settore.

Testimonianza Mery

Le assunzioni nel settore edile alle Canarie

Per quanto riguarda il livello delle assunzioni, le aziende del settore hanno stipulato un totale di 50.922 contratti di lavoro nelle Isole Canarie, il che significa che il volume delle assunzioni è cresciuto del 5,1%. Secondo i dati del Servizio Pubblico per l’Impiego dello Stato (Sepe), tra le professioni con il maggior numero di contratti nel 2022, in testa alla classifica ci sono i Muratori, con 14.329 contratti (il 28,1% del totale), seguiti dagli Operai Edili (12.322). Quello che è aumentato di più rispetto al 2021 è stato il numero di Elettricisti edili e affini (28,2%). Analizzando i dati corrispondenti al volume dei bandi di Lavori Pubblici, ammonta a 899,4 milioni di euro. Nella distribuzione regionalizzata, le offerte pubbliche nelle Isole Canarie rappresentano il 3,8% del volume bandito a livello nazionale. 

Seguici su Instagram

Il settore edile alle Canarie: i mutui e ipoteche

​Per quanto riguarda il numero cumulato di ipoteche su Case nel 2022 nelle Isole Canarie, ammonta a 12.561, il 3,8% in più rispetto all’anno precedente e il 10,1% in meno rispetto al 2020. Per quanto riguarda i mutui su Immobili, i dati cumulativi rappresentano un totale di 17.354, ovvero il 2,2% in meno rispetto al 2022 e il 14,4% in meno rispetto all’anno precedente. Al contrario, i visti autorizzati per nuove costruzioni ad uso residenziale nel 2022 hanno raggiunto 2.937 unità nelle Isole Canarie, il che rappresenta un calo del 5,4% rispetto ai visti autorizzati nel 2021, il 26,1% in meno rispetto al 2020.