In questa pagina abbiamo radunato tutte le offerte di lavoro nei ristoranti di New York. Come potete immaginare data la varietà gastronomica che la cittá offre, anche le opportunitá lavorative sono molto svariate, continua a leggere per scoprirle tutte!

Eccovi le ultime offerte di lavoro nei ristoranti di New York:

(sempre aggiornate al momento in cui state visitando la pagina)

Trasferirsi negli USA banner 300 250

I ristoranti a New York

New York è riconosciuta come una delle città con la maggiore diversità gastronomica al mondo, con ristoranti e bar che seducono con un’infinita varietà di proposte. Il suo stile cosmopolita e la capacità di offrire tutte le sfumature dei sapori ne fanno una delle capitali gourmet per eccellenza. Tuttavia, in mezzo a tutto l’eclettismo, all’ingresso di ciascuno dei 24.000 locali gastronomici di questa grande città degli Stati Uniti si osserva un dettaglio comune: un’insegna con una grande “A”, “B” o “C” il cui significato genera incertezza tra i turisti. Qual è il segreto dietro queste lettere e cosa indicano?

Nel giugno 2010, il Dipartimento di Salute e Igiene di New York ha deciso di attuare norme che incoraggino gli imprenditori gastronomici a migliorare la qualità delle loro cucine e dei loro servizi. Da quel momento effettua controlli a sorpresa in ristoranti, bar, discoteche e caffè e in base alle irregolarità che ciascuno presenta, viene assegnato un voto: minore è il numero di contravvenzioni, migliore è il giudizio ottenuto.

I concetti che vengono valutati per determinare il numero di irregolarità sono: manipolazione e temperatura degli alimenti, igiene del personale, manutenzione degli utensili da cucina e disinfestazione. Una volta completata l’ispezione, l’esercizio gastronomico deve esporre il proprio punteggio davanti all’esercizio: una “A”, una “B” o una “C”. La valutazione “A”, la migliore, la ottiene il ristorante che ottiene meno di 13 punti; Una “B” equivale ad aver commesso da 14 a 27 violazioni; e una “C” si ottiene con un punteggio superiore a 28. Ogni punto, è bene chiarirlo, rappresenta la violazione di qualche norma.

Il numero di punti assegnati viene stabilito in base al rischio stimato che comporta per la salute dei commensali. Ad esempio, una violazione che mette in pericolo la salute pubblica, come non conservare alcuni alimenti – frutti di mare, carne o pesce – alla temperatura adeguata, rappresenta una penalità per il ristorante di almeno 7 punti. Servire la lattuga nel piatto senza averla lavata bene è un’irregolarità grave che equivale a 5 punti per il ristorante, mentre avere gli utensili da cucina lavati male è un’inosservanza che attribuisce al ristorante da due a cinque punti.

Cinque anni dopo l’inizio dell’applicazione di questa norma, i dati ufficiali indicano che il 95% dei locali gastronomici di New York ha una valutazione “A”, mentre nel giugno 2011 solo l’80% la raggiungeva. La formazione del personale operante nel settore dell’ospitalità è aumentata di oltre 31mila persone.

L’iniziativa contribuisce anche a sfatare il mito secondo cui un ristorante alla moda, moderno e con prezzi elevati offra sempre cibo di qualità nel rispetto delle norme di sicurezza e igiene. La realtà mostra che alcuni ristoranti con facciate e infrastrutture eleganti possono esporre una grande C sulla porta.

I vantaggi di lavorare e vivere a New York

In città ci sono moltissime opzioni per spostarsi e arrivare alla destinazione desiderata. Alcuni dei mezzi di trasporto esistenti a New York sono i taxi (più di 13.590 unità), i traghetti, le funivie, i treni e la metropolitana. Con quest’ultimo puoi arrivare velocemente ovunque nei cinque quartieri della città (Queens, Bronx, Brooklyn, Staten Island e Manhattan). Ecco perché la maggior parte dei newyorkesi non possiede un’auto e utilizza i trasporti pubblici.

La diversità culturale che si trova a New York è sorprendente. Anche se a volte sembra che tutti abbiano fretta e non vogliano sapere nulla del mondo esterno, la realtà è che New York ospita molte persone provenienti da tutto il mondo e da tutte le culture. Quindi non aver paura di avviare una conversazione di tanto in tanto, perché potresti benissimo creare amici per tutta la vita.

Quando lavori e vivi a New York troverai molte attività. Ora, se il tempo e il denaro lo consentono, puoi goderti la vita notturna e i numerosi eventi della città. Gli eventi principali includono partite NBA, concerti a Broadway, teatro e arte di strada a Times Square e altro ancora. Infine

lavorando e vivendo a New York puoi trovare cibo di tutti i tipi e per tutti i gusti. Le opzioni spaziano dal cibo italiano, giapponese, francese, messicano e tutto ciò che puoi immaginare.

Informazioni importanti per vivere a New York

Di seguito ti lasciamo un elenco di informazioni importanti che dovresti sapere sullo stato di New York:

  • New York è uno degli stati più importanti degli Stati Uniti e si trova nella regione del Nordest, nella divisione del Medio Atlantico e nell’area dei Grandi Laghi
  • La sua capitale è Albany, ma altre città importanti sono Buffalo, Rochester, Yonkers, Syracuse, New Rochelle, Mount Vernon, Schenectady, Nassau, Suffolk e Utica
  • New York City è la città più popolata dello stato ed è considerata la capitale mondiale degli affari, del turismo e della cultura
  • È conosciuto anche come “Empire State” e ha una superficie di 141.090 chilometri quadrati, che lo rende il ventisettesimo stato più grande del paese
  • New York è un luogo molto diversificato e accoglie un gruppo significativo di immigrati da tutto il mondo, tra cui molte persone provenienti dai paesi dell’America Latina
  • La popolazione dello Stato è di 19 milioni e 378 mila abitanti, di cui circa il 18% è di origine latina o ispanica.