In questa pagina troverete svariate offerte di lavoro a Murcia, la città e la regione da cui prende il nome, non è sicuramente la più nota di Spagna e neanche la più turistica, ma anche grazie a questo è la regione che meglio ha reagito alla pandemia di Covid 19 che ha investito il Paese e il mondo intero nel 2020.

Eccovi le ultime offerte di lavoro a Murcia:

Testimonianza Mery

L’economia della città di Murcia

L’economia spagnola è stata quella che ha sofferto più intensamente la crisi del Covid-19 nel 2020. Il PIL (tutti i beni e servizi prodotti in un anno) si è contratto del 10,8%. Tuttavia, non tutte le comunità autonome hanno sofferto allo stesso modo questa recessione. Sebbene sia stato posto l’accento su quelle che hanno subito il colpo maggiore a causa della loro forte esposizione turistica (Isole Baleari e Isole Canarie), non si è detto altrettanto su quelle che hanno resistito meglio al diluvio, come nel caso di Murcia, la comunità che ha resistito meglio alla crisi.

Mentre il PIL delle Isole Baleari è crollato del 21,7%, l’economia di Murcia si è contratta solo del 6,8%. Per contestualizzare questi dati, mentre le Isole Baleari sono state una delle regioni d’Europa più colpite dalla crisi, l’economia di Murcia si è contratta in modo simile a quella dell’Austria, ad esempio, e molto meno di quella di Grecia, Italia e il Portogallo, le altre economie del Mediterraneo.

Qual è il motivo del “miracolo” murciano? La chiave per resistere meglio alla crisi è stata la composizione dell’economia murciana, il peso maggiore dei settori che non solo hanno resistito meglio alla crisi, ma ne sono anche usciti più forti.

CaixaBank Research evidenzia questi punti di forza attraverso i dati. Per settori produttivi, la maggiore specializzazione relativa si distingue nel manifatturiero (14,0% del Pil contro 12,3% in Spagna), negli estrattivi (4,4% contro 3,8%) e, soprattutto, nell’agricoltura (5,2% contro 2,9%) , dove occupa il terzo posto regionale nella produzione ortofrutticola. Al contrario, i servizi legati all’industria hanno un peso decisamente inferiore (21,4% contro 28,2%).

D’altro canto, le esportazioni di beni rappresentano il 33,0% del Pil regionale, 10 punti sopra la media spagnola e una delle percentuali più alte del Paese. In questo modo, la resistenza del ‘frutteto’ murciano al covid è stata una delle chiavi per una migliore disoccupazione di questa piccola economia rispetto al resto delle regioni della Spagna.

Testimonianza Mery

I vantaggi di vivere a Murcia

La temperatura media annuale nella città di Murcia è 18,6°C. e se questo non bastasse per farvi godere della città praticamente tutto l’anno non possiamo che non parlarvi delle sue spiagge. Quando i turisti vengono in questa regione, di solito non sanno cosa troveranno in termini di spiagge. Le spiagge di Murcia hanno poco da invidiare a quelle delle vicine Alicante o Valencia. Ecco un elenco delle 5 migliori spiagge della Costa Cálida:

  • Calblanque, Cartagena
  • Cala de las Mulas, Cartagena
  • La Carolina, Águilas
  • Percheles, Mazarron
  • Spiaggia di Las Palmeras, Los Alcázares

Un altro punto positivo di trasferirsi a Murcia è il gran numero di attività sportive che si possono praticare, e non ci riferiamo solo ai soliti sport che pratichiamo abitualmente (come calcio e basket). Qui puoi divertirti facendo attività ed essendo circondato dalla natura. Alcuni esempi sono percorsi di speleologia, canoa, deltaplano, immersioni subacquee, parapendio, attività agricole, equitazione, tra gli altri. Murcia è in definitiva il posto giusto per godersi lo sport in tutte le sue sfaccettature!

Inoltre il costo della vita sia nel capoluogo Murcia che in altre zone della provincia è abbastanza abbordabile se lo confrontiamo con altre province della Spagna. Dove la differenza si nota di più è nel prezzo degli alloggi, dato che a Murcia gli appartamenti costano la metà che a Madrid. Quindi se stai cercando una vita rilassata lontano dallo stress delle grandi città, probabilmente è il posto giusto per te. Qui sono benvenute le persone che amano un ambiente familiare e tranquillo.

Seguici su Tiktok

Invece eccovi gli svantaggi del vivere a Murcia

Dopo avervi parlato dei principali vantaggi del vivere a Murcia vogliamo offrirvi dati riguardanti anche l’altra faccia della medaglia. Il numero dei disoccupati nell’intera provincia è una delle cose che dovrebbero un po’ scoraggiarci. Nella capitale Murcia ci sono attualmente più di 32.000 disoccupati, il che significa che il tasso di disoccupazione è del 16,30%. A Cartagena e Alcantarilla il tasso di disoccupazione è rispettivamente del 18,70% e del 21,40%. Il posto migliore per lavorare nella provincia è Lorca, dove “solo” il 12% delle persone sono disoccupate.

Lo stipendio medio lordo mensile a Murcia ammonta attualmente a 1.710 euro. Può sembrare un dato notevole, ma se lo confrontiamo con il resto del Paese vediamo che è la quinta Comunità Autonoma con gli stipendi peggiori. Secondo un sondaggio dell’Organizzazione dei Consumatori e degli Utenti (OCU), Murcia è una delle città spagnole dove la vita è peggiore. I detrattori di questa città basano il loro pensiero sul fatto che Murcia è un luogo limitato, poco cosmopolita e molto colpito dalla crisi.