Seguiteci su Instagram

Come vi avevamo anticipato stanno arrivando sempre più offerte di lavoro a Ibiza con alloggio per il 2022. Incrociando tutte le dita, si spera che questa estate 2022 sia un’estate quasi normale per il turismo delle Isole Baleari per cui l’isola di Ibiza potrà offrire diverse opportunità di lavoro come ha fatto fino all’estero pre-pandemia. Andiamo a leggere tutti i dettagli di questa interessante offerta di lavoro a Ibiza con alloggio.

 

Lavoro a Ibiza con alloggio

Un nostro caro amico che da anni seleziona personale attraverso il nostro sito è alla ricerca di personale per il suo famoso cafè.

 

Per quali ruoli sta attualmente selezionando personale?

  • Barman/Barlady
  • Cuochi

 

Quali sono i requisiti richiesti per potersi candidare?

Cosa viene offerto a chi verrà assunto?

  • Contratto stagionale
  • Il trattamento economico varia in base al ruolo e alla vostra esperienza, per cui verrà discusso durante le fasi di colloquio
  • Alloggio

 

L’offerta di lavoro in questione è rivolta sia a candidati di sesso maschile che a candidati di sesso femminile.

 

 

Siete interessati e volete candidarvi per questa offerta di lavoro nell’isola di Ibiza per l’estate 2022? Allora non perdiamo altro tempo e andiamo a candidarci! Come farlo? Vi basterà compilare in tutte le sue parti il form che troverete cliccando sul pulsante qui sotto con scritto “Premi qui per candidarti”. Vi verrà richiesto di allegare il vostro Curriculum Vitae in italiano e una foto recente.

DISCLAIMER: Viviallestero.com è un'agenzia di relocation (guarda qui tutti i nostri pacchetti per trasferirsi all'estero) e non è un'agenzia del lavoro. Tutti gli annunci pubblicati sul nostro sito sono solo a scopo informativo. Per tanto, Viviallestero.com non si ritiene in nessun modo responsabile per le offerte di lavoro che vengono pubblicate su questo sito ed i vari social networks. Inoltre è totalmente estraneo a tutte le fasi di selezione del personale le quali vengono effettuate direttamente dall’agenzia di recruitment o dal datore di lavoro che ci invia l’annuncio.