Seguiteci su Instagram

Offerta di lavoro per domestiche a Berlino. Siamo stati contattati dalla Signora Chiara, italiana che vive e lavora nella capitale tedesca di Berlino. Ci scrive perchè vorrebbe pubblicare sulla sezione del nostro sito dedicata alle offerte di lavoro all’estero la sua proposta lavorativa. Infatti in questo momento sono alla ricerca di una domestica per casa loro. Andiamo a vedere tutte le caratteristiche di questo annuncio.

 

Domestica a Berlino

Come anticipato, la Signora Chiara è alla ricerca di una persona, possibilmente di lingua italiana, che sia disposta a trasferirsi a Berlino per svolgere le classiche mansioni che normalmente fanno le “ragazze alla pari”, ma in questo caso la persona verrebbe pagata con uno stipendio a tempo pieno o part time.

 

Di cosa si dovrà occupare la persona che verrà assunta?

  • Pulizia e mantenimento della casa
  • Stirare
  • Cucinare
  • Altre piccole commissioni

Quali sono i requisiti richiesti per potersi candidare?

  • Essere persone Affidabili
  • Essere persone serie
  • Essere interessati a trasferirsi nella città di Berlino

 

Cosa viene offerto a coloro che verranno assunti?

  • Lavoro ben retribuito
  • Vitto e alloggio in zona centrale a Berlino

 

L’offerta di lavoro pubblicata in questa pagina è rivolta a candidati di sesso maschile e di sesso femminile.

 

Siete interessati e vi volete candidare? Allora non perdete altro tempo e compilate in tutte le sue parti il form che troverete cliccando sul pulsante qui sotto:

DISCLAIMER: Viviallestero.com è un'agenzia di relocation (guarda qui tutti i nostri pacchetti per trasferirsi all'estero) e non è un'agenzia del lavoro. Tutti gli annunci pubblicati sul nostro sito sono solo a scopo informativo. Per tanto, Viviallestero.com non si ritiene in nessun modo responsabile per le offerte di lavoro che vengono pubblicate su questo sito ed i vari social networks. Inoltre è totalmente estraneo a tutte le fasi di selezione del personale le quali vengono effettuate direttamente dall’agenzia di recruitment o dal datore di lavoro che ci invia l’annuncio.