Stai sognando un futuro radioso dall’altra parte del mondo e vorresti vivere e lavorare in Canada? Trasformare questo sogno in realtà non è facile, però con la guida che troverai qui sotto potrai capire come avere le tue opportunità. Infatti con la giusta preparazione e le informazioni corrette, intraprendere una carriera appagante e vivere un’esperienza di vita in Canada sarà fattibile.

Lavorare in Canada: guida completa per trasferirti oltreoceano

Requisiti e visti lavorativi per il Canada

Il visto più semplice da richiedere ed ottenere per noi italiani è senza dubbio il Working Holiday VISA. Questo tipo di visto è disponibile per i cittadini italiani di età compresa tra i 18 e i 35 anni ed ha una durata di 12 mesi. Facciamo però bene attenzione al fatto che questo visto per il Canada si differenzia molto dal Working Holiday VISA australiano. Infatti quello canadese è a numero chiuso, viene rilasciato un numero di visti ogni anno, mentre in Australia non ci sono limiti.

Altro tipo di visto è il Permesso di lavoro temporaneo (Temporary Work Permit).

Questo visto ci permette di lavorare in Canada per un periodo di tempo limitato.

Principalmente sono di due tipologie:

Permesso di lavoro con un datore di lavoro specifico (Employer-Specific Work Permit): È legato a un datore di lavoro specifico e a un’occupazione specifica. Il datore di lavoro deve ottenere una Labour Market Impact Assessment che dimostri che non ci sono canadesi disponibili che possano ricoprire quella posizione (un po’ come succede negli Stati Uniti).

Permesso di lavoro aperto (Open Work Permit): Questo invece non è legato a un datore di lavoro specifico e consente di lavorare per qualsiasi datore di lavoro in Canada, con alcune eccezioni. È disponibile per i coniugi o i partner di persone che studiano o lavorano in Canada e per i partecipanti a programmi come il Working Holiday.

Poi abbiamo il Visto per studenti con permesso di lavoro (Study Permit with Work Authorization)

Gli studenti internazionali in possesso di un permesso di studio valido possono lavorare fino a 20 ore alla settimana durante i periodi di lezione e a tempo pieno durante le vacanze accademiche (come per chi possiede lo Student VISA in Australia). Questo permesso di lavoro è integrato nel permesso di studio.

 

Per chi studia in una università canadese esiste anche il Permesso di lavoro post-laurea (Post-Graduation Work Permit – PGWP)

Gli studenti internazionali che completano un programma di studi post-secondari in Canada possono ottenere un PGWP, che permette loro di lavorare in Canada per un periodo fino a tre anni.

Offerte di lavoro più richieste

Il mercato lavorativo canadese è generalmente buono. Potete utilizzare i principali siti di ricerca lavoro in Canada come Eluta, Jobboom e i soliti Indeed e Linkedin. Inoltre su Viviallestero.com trovate una pagina apposita con tutte le offerte di lavoro per italiani in Canada sempre aggiornate.

Come ottimizzare la ricerca del lavoro

Per ottimizzare e aumentare le possibilità di trovare lavoro in Canada bisogna prima di tutto avere un Curriculum Vitae in inglese o francese (in base alla regione nella quale vi volete candidare) ottimizzato per il mercato lavorativo canadese. Noi di Viviallestero.com abbiamo un servizio apposito col quale potete farvi ottimizzare il CV dagli esperti che collaborano con noi.

Come si vive in Canada

Scegliere di andare a vivere in Canada può essere un’ottima, ma bisogna sempre considerare il fatto che l’organizzazione del trasferimento può variare da città a città. Il Canada è considerato uno dei paesi con la migliore qualità della vita al mondo, come anche diciamo nel nostro articolo Le 10 città dove si vive meglio al mondo e come trovarci lavoro, dove infatti due città canadesi si piazzano in terza e quarta posizione a livello mondiale. Dovete fare molta attenzione anche al clima canadese. Il freddo inverno può essere per qualcuno un lato molto negativo, mentre per altri un lato positivo, comunque sia, in entrambi i casi, è un aspetto che va tenuto seriamente in considerazione.