Il Coronavirus mi ha fatto capire perché l’Italia non funziona (e il virus non c’entra niente). Questo inizio del 2020 verrà ricordato nella storia come il periodo della nascita e della diffusione del Coronavirus nel mondo ed in Italia. Questo nuovo virus ha tanti risvolti, tra i più importanti ci sono ovviamente quello medico ed anche quello economico, ma non solo. Il coronavirus mi ha anche dato modo di capire meglio come noi italiani siamo fatti e ora vi spiego perché.

 

Il Coronavirus mi ha fatto capire perché l’Italia non funziona (e il virus non c’entra niente)

 

Da italiano che vive all’estero e anche da appassionato di stampa internazionale ho avuto modo di seguire passo a passo tutta l’evoluzione della situazione in Italia, in Spagna (vivo oramai in pianta stabile dal 2015 tra Malaga e Valencia) e nel resto del mondo.

Sono rimasto molto sorpreso sin dagli inizi dall’epidemia, da quando il coronavirus era soltanto un problema in Cina. Nonostante nessun caso fosse stato registrato in Europa, in Italia l’allarme era già altissimo, nei giornali non si parlava d’altro, mentre in Spagna appariva soltanto qualche articolo nella sezione economica (visti i danni causati dalla cancellazione del Mobile World Congress di Barcellona) e nel Resto del Mondo veniva fatto qualche cenno in prima pagina, ma comunque dopo altre notizie.

 

Ora che il virus è arrivato in Italia è scoppiato il finimondo e sembra che certi media, alcuni canali TV ed alcune testate giornalistiche non facciano altro che aumentare i toni non facendo altro che creare sempre più paura. Ora che il virus è arrivato anche in Spagna ho cercato di capire come i media si approcciassero alla notizia e che tipo di reazione avrebbe avuto la popolazione.

 

Ascoltate con attenzione questo video e fate le vostre considerazioni tra come il giornalista spagnolo spiega la situazione e come invece viene descritta nei media italiani:

E allora mi chiedo: perché in Italia dobbiamo sempre ingigantire il tutto come se ci fosse un qualcosa che ci diverta nel darci la famosa zappa sui piedi? L’Italia uscirà a pezzi da questa situazione, ma non a livello sanitario, ma a livello economico. I posti di lavoro persi saranno migliaia. Fate bene attenzione al “rinculo” del coronavirus.

Questo modo di vivere tipico italiano ci ha portato ad un pessimo stile di vita, sia nel lavoro che fuori. La maggior parte delle persone che aiuto a trasferirsi in Spagna lo fanno non perché nella nazione spagnola ci sia più lavoro, ma solo perché lo stile di vita è più rilassato e lo si nota dalle piccole cose della quotidianità alle grandi cose come questa gestione del coronavirus.