Gioele ci racconta come si vive l’emergenza Coronavirus a Formentera. Sono Stefano Piergiovanni, ideatore ed amministratore di Viviallestero.com e oggi pomeriggio ho avuto il piacere di scambiare due chiacchiere con Gioele, italiano che vive e lavora a Formentera da più di 17 anni. Gioele è un famoso DJ ed è un po’ preoccupato perché la maggior parte degli eventi sono stati cancellati e le discoteche sono state chiuse. Andiamo a leggere cosa mi ha raccontato sul tema del lockdown a Formentera.

 

Gioele ci racconta come si vive l’emergenza Coronavirus a Formentera

 

L’aspetto fondamentale che esce da questa intervista è che gli abitanti di Formentera sono seriamente preoccupati, sia per l’aspetto sanitario che per l’aspetto economico. Perdere la stagione estiva vuol dire per loro non lavorare per tutto l’anno e vedersi costretti ad andare a lavorare in altre località durante l’inverno. Fino ad oggi il numero dei casi presenti sull’isola sono pochi, ma non possono rischiare che arrivi un’ondata più importante, l’isola ha soltanto un piccolo ospedale che non ha nemmeno il reparto di terapia intensiva (UCI).

Per il momento il comune di Formentera parla di una stagione “chiusa” fino almeno a giugno, poi si vedrà se riusciranno a risolvere qualcosa per i mesi di luglio, agosto, settembre ed ottobre. Comunque sia si tratterà soltanto di turisti amanti della natura e della spiaggia, non turisti amanti della vita notturna perché i locali al 99% saranno chiusi.

 

Qui sopra potete ascoltare l’intervista che mi ha rilasciato Gioele, italiano che vive a Formentera, stupenda isola delle Baleari (Spagna).

 

 

Potete conoscere meglio Gioele e la sua attività di DJ nella pagina Facebook: https://www.facebook.com/Moba-Sound-51514096504/.