Coronavirus: situazione disastrosa negli USA. Passano le settimane e la situazione negli Stati Uniti d’America ed in Brasile, invece che migliorare, peggiora. Nell’ultima settimana nella nazione governata da Trump, il numero dei contagi è stato di 350 mila. Andiamo ad analizzare i dati della settimana appena conclusa (dal 29 giugno al 5 luglio 2020).

 

Coronavirus: situazione disastrosa negli USA

Come anticipavamo la situazione del Coronavirus negli Stati Uniti è davvero preoccupante. Basti considerare il fatto che in Giugno si sono conteggiati più casi che nel mese di Aprile. Riuscirà il governo attuale a gestire la situazione? Staremo a vedere.

 

Intanto nella “classifica” delle nazioni col maggior numero di contagi nell’ultima settimana, dopo gli USA, troviamo il Brasile (anche loro in una pessima situazione) con più di 256 mila nuovi contagi e poi l’India con quasi 150 mila nuovi contagi.

Vi ricordiamo che potete consultare l’analisi della settimana precedente qui: https://viviallestero.com/ci-comportiamo-come-se-avessimo-sconfitto-il-covid-19-ma-non-e-cosi/.

 

L’analisi più precisa la possiamo fare mettendo a confronto il numero dei nuovi contagi con la popolazione dei rispettivi paesi. Rimane il Brasile che vede il dato più alto ed in costante crescita: 1,22 nuovi contagi ogni mille abitanti. Poi troviamo i sempre presenti USA (1,06) e poi il piccolo Perù (0,69).

Se prendiamo in considerazione i dati totali e non soltanto dell’ultima settimana, notiamo che gli Stati Uniti stanno per toccare quota 3 milioni di contagi ed il Brasile ha superato il milione e mezzo.

Anche in questo caso andiamo a paragonare i dati totali col numero di abitanti. Gli Stati Uniti, nonostante le sue enormi dimensioni, diventa a tutti gli effetti la nazione col più alto rapporto al mondo tra contagi e popolazione. Infatti ora vedono 90,2 contagi ogni 10 mila abitanti. A seguire troviamo il Perù con 90 ed il Brasile con 75,1.

Nella tabella qui sotto potete vedere quali sono le nazioni che hanno aumentato i contagi settimanali (in rosso) e quali invece li hanno diminuiti (in verde). Notiamo che in Francia i contagi sono tornati ad aumentare e che in Argentina, Iran e Messico i numeri sono in costante incremento da diverse settimane.

In questa analisi vogliamo mostrarvi anche il rapporto dei numeri dei contagi mensili delle più importanti nazioni. Anche in questo caso in rosso trovate i contagi in aumento ed in verde quelli in diminuzione. Come potrete notare Argentina, Brasile e Messico sono le nazioni che hanno visto un maggior incremento dei casi negli ultimi tre mesi. In Italia, invece, i numeri di giugno sono meno di un decimo rispetto a quelli di Aprile.

Considerazioni di questa settimana:

Il Messico ha superato nell’ultima settimana sia l’Italia che l’Iran in termini di numero di contagi.

 

Il Regno Unito ha rivisto i suoi calcoli e questa settimana conta meno casi rispetto le settimane precedenti.

 

L’Australia conta ancora pochissimi casi, ma nonostante ciò il numero in aumento sta spaventando il governo locale.

 

L’Irlanda la si può considerare fuori pericolo visto che negli ultimi 7 giorni ha contato soltanto 88 casi.