I consigli dell’esperto

Come trovare lavoro all’estero – Ebook gratuito

Come trovare lavoro all’estero – Ebook gratuito

Con immenso piacere vi presento il mio libro dal titolo “Come trovare lavoro all’estero”.  In questo ebook TOTALMENTE GRATUITO troverete le risposte alle domande più frequenti su come trovare lavoro e su come affrontare un trasferimento fuori dai confini italiani.

 

Stai pensando che è arrivato il momento di trovare un lavoro e di trasferirti all’estero, ma non sai dove andare e che requisiti servono? Allora scarica subito questo ebook!

 

In questo ebook dal titolo “Come trovare lavoro all’estero” vengono trattati diversi temi fra cui: come cercare lavoro dall’Italia, come cercare lavoro sul posto, l’importanza della conoscenza delle lingue, come ottimizzare il Curriculum Vitae, come affrontare un colloquio di lavoro, cosa fare nel caso avessimo perso da poco il lavoro e avessimo difficoltà a ritrovarlo in Italia, come utilizzare i social networks per finalizzare una ricerca del lavoro  e come non cascare in finte offerte di lavoro.

 

Troveremo consigli validi per persone di tutte le etá, per chi si vuole trasferire da solo o con famiglia, per persone con diversa disponibilità economica e per tutti i settori lavorativi.

 

Scaricatelo GRATUITAMENTE cliccando su questo link: Clicca qui per scaricare gratuitamente “Come trovare lavoro all’estero” Ebook 

o su questa copertina:

 

Se avete problemi nel scaricarlo, inviatemi un’email all’indirizzo email stefano@viviallestero.com con oggetto “Ebook” e ve lo invierò direttamente nella vostra casella di posta elettronica. 

 

September 15, 2014 I consigli dell'esperto
I lati negativi del Working Holiday VISA: ecco cosa dovete sapere!

I lati negativi del Working Holiday VISA: ecco cosa dovete sapere!

L’Australia è una delle mete più richieste da qualche anno a questa parte. Andare a vivere un’esperienza nella nazione oceanica è semplice, basta avere i requisiti necessari e far richiesta del famoso Working Holiday VISA. Questo visto è oramai molto conosciuto, online si possano trovare tantissime informazioni su come richiederlo, eppure sono gli articoli che trattano il tema che affronterò in questo post, ovvero i lati negativi del Working Holiday VISA.

Sin dai tempi del dopoguerra “l’amicizia” fra Australia ed Italia è stata forte. I nostri compatrioti trasferiti DownUnder (uno dei tanti termini utilizzati per chiamare l’Australia) hanno aiutato la nazione a crescere e, anche per questo motivo, ancora oggi, noi italiani siamo visti di buon occhio dagli australiani (e speriamo di non fargli cambiare idea col passare del tempo). 

September 3, 2014 I consigli dell'esperto
Viviallestero.com compie 5 anni, tanti auguri a voi!

Viviallestero.com compie 5 anni, tanti auguri a voi!

Sono passati ben 5 anni da quella notte che divideva il 31 Agosto al 1 Settembre 2009, notte in cui decisi di mettere online la mia creatura Viviallestero.com. All’epoca non avevo assolutamente idea di come il sito sarebbe poi cresciuto e diventato un punto di riferimento per milioni di italiani che vogliono trasferirsi all’estero.

Se il sito è cambiato, allo stesso modo è cambiato anche l’utente medio che lo visita. Agli inizi chi visitava Viviallestero.com era una persona che per scelta voleva trasferirsi all’estero e provare un’esperienza totalmente diversa da quella che si può fare a casa propria. Diciamo che il profilo di quell’utente era molto simile al primo Stefano Piergiovanni, quello che accettò il lavoro in Messico e quello che fece l’esperienza a Tenerife. 

September 1, 2014 I consigli dell'esperto
Ma cosa si rischia a partire?

Ma cosa si rischia a partire?

Ma cosa si rischia?

Visto che siamo attorno a Ferragosto colgo l’occasione per augurare delle buone ferie a chi se le può permettere e augurare tante bellissime cose per il prossimo futuro a chi invece non si può godere questo mese estivo. 

In questi giorni mi trovo in Italia, sono tornato per stare un po’ di tempo con la mia adorata famiglia durante le vacanze. Ed in questo preciso momento mi trovo in una delle panchine sul molo della mia cittá natale, luogo dove sin da piccolo venivo per ascoltare buona musica, riflettere e prendere decisioni. Mentre il tramonto sta scendendo ripenso ad alcuni discorsi fatti ieri sera con un mio caro amico e voglio condividerli con voi. Il titolo di questo post sará: “Ma cosa si rischia a partire?” e presto capirete il perché.

August 19, 2014 I consigli dell'esperto
L’invidia é una brutta cosa (Il mio vecchio profilo è stato riabilitato)

L’invidia é una brutta cosa (Il mio vecchio profilo è stato riabilitato)

L’invidia è uno dei sentimenti più brutti che possano esistere. Prima di tutto perché l’invidioso è una persona insoddisfatta, infatti chi ha ottenuto ciò che voleva o ciò che desiderava non ha nessun motivo per esserlo, e in secondo luogo, ma non meno importante, l’invidia ti porta a dire e fare certe cose contro l’invidiato. 

 

Perché faccio questa premessa? Perché sono stato vittima di un’azione da parte di uno o più invidiosi che ritenevano non giusto il servizio che offro e hanno pensato bene di segnalare a Facebook il mio profilo come se fossi uno spammer o un profilo falso. 

 

Non voglio commentare il comportamento di Facebook che dopo aver ricevuto le segnalazioni ha cancellato il mio account senza nemmeno avvisarmi, soltanto perché il mio cognome non era reale (come il 50% degli utenti di questo social network), senza tener conto che quel profilo “falso” aveva più di 2200 amici e aveva creato un gruppo che ora vanta più di 12 mila membri. Vi sembra possibile che così tanta gente possa interagire con un fake? 🙂

August 18, 2014 I consigli dell'esperto
Ufficiale: l’Italia è rientrata in recessione. E’ ora di andarsene?

Ufficiale: l’Italia è rientrata in recessione. E’ ora di andarsene?

Non per vantarmi, ma forse sono l’unico o fra le poche persone che ha sempre detto onestamente come la situazione dell’Italia fosse molto più critica di quanto giornalisti e politici italiani dicessero. Come potete leggere dal mio post datato 1 Luglio 2014 http://www.viviallestero.com/i-consigli-dell-esperto-stefano-piergiovanni/1696-recessione-italiana-2014 anticipavo una possibile recessione dell’economia nazionale. E non lo dicevo soltanto perché l’ISTAT ci indicava che non dovevamo essere così ottimisti, ma più che altro per semplici considerazioni da persona che vive all’estero ed ha a cuore le sorti della propria nazione (o forse dovrei dire delle persone umane che vivono nella propria nazione).

August 6, 2014 I consigli dell'esperto
Ma l’Italia e gli italiani sono veramente in crisi?

Ma l’Italia e gli italiani sono veramente in crisi?

In Italia la situazione lavorativa non è assolutamente buona eppure a volte guardando certi comportamenti delle persone non sembrerebbe così negativa. Perché dico così? Perché mi capita spesso di pubblicare offerte di lavoro interessanti (in posti sicuramente non paradisiaci e turisticamente attraenti) con stipendi decenti  che permettono di vivere dignitosamente in base al costo della vita del paese (ma non da nababbi) eppure vedere il pochissimo interesse che queste offerte riscuotono.

July 22, 2014 I consigli dell'esperto

10 milioni di italiani sotto la soglia della povertà

“Ma pensi che trasferirsi all’estero sia l’unica soluzione per uscire da questo momento di crisi?”. Quante volte me la sono sentita ripetere questa domanda, soprattutto da persone che utilizzano fantomatiche motivazioni patriottiche per nascondere una mancanza di coraggio oppure un po’ di pigrizia. E la mia risposta è sempre la stessa, ovvero l’andare a vivere all’estero può essere una soluzione ad un periodo di crisi, ma soprattutto è un’esperienza di vita che fortifica ed insegna molto. Non va fatta per scappare da qualcosa

July 15, 2014 I consigli dell'esperto
Vivere all’estero non è facile, ma voi non dovete mollare

Vivere all’estero non è facile, ma voi non dovete mollare

Nella vita di ogni essere umano ci sono momenti belli e momenti meno belli, momenti facili e momenti più duri. E per chi vuole cambiare vita e trasferirsi all’estero uno dei momenti più difficili è quello della partenza. Soprattutto se non sappiamo quando e se torneremo un giorno a casa.   

Col passare dei giorni la data della partenza si avvicina e le preoccupazioni ed i momenti di nervosismo aumentano. Quando la partenza è ancora lontana è tutto un “non vedo l’ora” che poi si trasformano in “speriamo vada tutto bene”.

July 10, 2014 I consigli dell'esperto

Chi è Stefano Piergiovanni

Nasco nel 1979 a Senigallia, cittadina in provincia di Ancona, laureato in Economia del Turismo presso l’Universitá di Bologna, sede distaccata di Rimini. Giá a 24 anni capisco che il mio desiderio non era quello di vivere nella mia cittá Natale, così decido di organizzarmi per intraprendere una carriera fuori dai confini nazionali. 

 

All’inizio prendo qualche scelta sbagliata che non mi aiuta nella realizzazione dei progetti professionali che avevo in testa, un po’ per colpa dell’inesperienza e un po’ perché avevo tanta voglia di partire il prima possibile. Decido di accettare un’offerta di lavoro come animatore turistico nella bellissima Akumal nello Yucatan, in Messico.

July 8, 2014 I consigli dell'esperto