Latest

Buon Compleanno Viviallestero.com

Era il 1° di Settembre 2009 quando ufficialmente prendeva il via il sito web Viviallestero.com. Nato da un progetto realizzato dalla collaborazione di diversi ragazzi italiani che vivono in Irlanda, Regno Unito, Olanda, Spagna ed Australia, Viviallestero.com e’ diventato un punto di riferimento per chi ha bisogno di aiuti e consigli per poter andare a studiare o lavorare all’estero. Perche’ abbiamo creato questo sito? Dopo anni vissuti all’estero siamo riusciti ad ottenere un lavoro a tempo indeterminato pagato bene, e anche a livello personale siamo cresciuti tantissimo, pero’ per ottenere tutto cio’ abbiamo “sfidato” il futuro, lasciando tutto cio’ che avevamo in Italia per tentare un’esperienza all’estero. Nel momento della partenza avremmo desiderato ricevere l’aiuto di qualcuno, per cui ora che siamo dall’altra parte vogliamo essere noi ad aiutare chi vuole partire.

Settembre e’ solitamente il mese dei nuovi progetti, ci siamo lasciati le ferie estive alle spalle e ora si riparte con nuove forze. Per questo motivo, a breve, vi fornire informazioni su nuovi progetti fra i quali “Progetto UK” che e’ in fase di lavorazione.

September 1, 2010 Latest

Cosa vuol dire “Lavoro”?

Cosa vuol dire lavorare? Vuol dire avere uno stipendio a fine mese o avere la possibilita’ di progettare un futuro? Noi crediamo che il lavoro debba essere una fonte non solo economica, ma anche una base solida per creare e modellare il proprio futuro. Vi riportiamo una parte del post che un iscritto ha lasciato nel nostro forum, un post molto interessante che crediamo rispecchi la situazione lavorativa di molti italiani al giorno d’oggi.

August 24, 2010 Latest

Italia dietro a Kazakistan e Lettonia

Vogliamo proporvi uno stralcio dell’interessante articolo pubblicato oggi, 17 Agosto 2010, da Corriere.it (clicca qui per leggere l’articolo integrale ed originale). Il magazine statunitense Newsweek ha stilato una classifica mondiale tenendo in considerazione vari aspetti e ha posizionato l’Italia molto indietro. L’intenzione di questo articolo e’ di far capire come il nostro “bel paese” venga visto dall’estero. Voi cosa ne pensate? La rivista americana ha ragione o torto?

August 17, 2010 Latest

Sondaggi Viviallestero.com

Domenica scorsa, 8 agosto, abbiamo chiuso il nostro primo sondaggio.

Chiedevamo ai nostri lettori per quale motivo avessero lasciato o per quale lascerebbero l’Italia.

Il 43.7% dei votanti ha riposto “Perche’ in Italia non vedo possibilita’ di miglioramento”. In effetti questo e’ uno dei principali motivi per cui abbiamo deciso di iniziare questa avventura di Viviallestero.com .

August 13, 2010 Latest

Disoccupazione in Italia

Uno dei motivi che ci hanno spinto ad iniziare questa avventura di Viviallestero.com e’ stato quello di parlare con nostri amici che si trovano ancora in Italia e che non ancora avuto il coraggio di lasciare il paese.. Purtroppo abbiamo molte persone a noi care senza lavoro o con lavori sottopagati o poco gratificanti per gli studi sostenuti. Cercheremo sempre di mettere a disposizione gli aiuti e le risorse necessarie a chi vuole lasciare l’Italia per un futuro migliore.

Oggi sull’Ansa e sui maggiori siti dei periodici italiani esce questa notizia:

July 2, 2010 Latest

Trovare il volo piu’ economico

Quando lasciamo l’Italia per tentare una nuova esperienza di vita in un altro paese, senza aver ancora trovato un lavoro, e’ fondamentale risparmiare il piu’ possibile in modo da far durare i nostri risparmi il piu’ a lungo possibile. I voli low cost ci vengono incontro. Negli ultimi anni questo tipo di compagnie ci hanno fatto viaggiare a prezzi che a volte sono ancora piu’ bassi di un biglietto del treno.

May 26, 2010 Latest

Perche’ qui si’ e in Italia no???

Un ragazzo che vive in Irlanda del Nord ci ha inviato una lettera molto simpatica sulle differenze che lui ha notato fra il paese in cui vive attualmente e l’Italia. Leggiamo cosa ci scrive:

“perche’ qui ci sono, o succedono, certe cose mentre in Italia no?

ad esempio:

April 30, 2010 Latest

Mangiare italiano a Londra?

L’artista siracusano Gianni Bonincontro, a Londra da 20 anni, ci da una dritta sul mangiare bene. A Londra naturalmente.

Quando nel 1989 arrivai a Londra con un ottima conoscenza pratica dell’arte culinaria italiana in generale, dalla prima colazione a base di cornetti e brioches con relative creme, dalle granite ai gelati, dalla rosticceria con i suoi calzoni, gli arancini, le pizzette e la pizza al taglio, la pasta al forno e le lasagne, fino ad arrivare alla vera e propria cucina del classico ristorante, antipasto, primi, secondi piatti, dolce e frutta il tutto innaffiato da…mi resi conto, andando a lavorare come secondo chef in uno dei tanti rinomati ristoranti italiani di Londra, che solo una minima parte di cio’ che avevo imparato e praticato tra i diversi laboratori di pasticceria e ristoranti in Italia, veniva ancora rispettato in base alle norme culinarie-culturali del nostro paese.

April 3, 2010 Latest

Giornali Stranieri

Uno dei migliori metodi per conoscere il passato, il presente e cercare di capire il futuro di un paese e’ quello di leggere i periodici nazionali. Con questa idea in mente abbiamo cercato di ampliare la nostra sezione, gia’ esistente, di giornali stranieri. Sempre ci e’ piaciuto consultare i quotidiani stranieri, prima di tutto per migliorare ed ampliare il nostro linguaggio, e poi per avere uno spaccato delle nazioni che ci circondano e che potrebbero essere le future case della nostra vita da “nomadi”. Dall’Europa all’Africa, dagli Stati Uniti all’Australia passando per la Cina.

March 31, 2010 Latest

Olanda batte Italia 10a0

Ormai e’ da piu’ di due anni che mi ritrovo confinato (con piacere) nelle basse terre
d’Olanda. E una delle esperienze piu’ allucinanti della differenza che passa tra l’Olanda e
l’Italia l’ho provata l’estate scorsa.
Come d’abitudine decido di andare in Sicilia per una decina di giorni a vedere i miei cari e
godermi un po’ d’estate sicula, cosi’ prenoto per la prima volta nella mia vita un biglietto

March 30, 2010 Latest